Dalla Regione Campania arrivano le mascherine bambini: saranno distribuite a domicilio

Foto dal web

La Regione Campania ha avviato un programma di acquisto e distribuzione di mascherine destinate ai bambini e agli adolescenti residenti nella regione.

L’iniziativa prevede la consegna di una confezione contenente 2 mascherine filtranti, in materiale idrorepellente e sanitizzabile per due fasce d’età: 4-8 anni e 9-16 anni (ricordiamo che per i bambini al di sotto dei 4 anni e per i disabili non vige obbligo di mascherina).

Nei comuni con un numero di bambini residenti superiore a 10 mila, la distribuzione avverrà direttamente al domicilio dei bambini, in collaborazione con poste italiane, mentre la distribuzione nei comuni con un numero di bambini residenti inferiore a 10 mila sarà affidata alle amministrazioni comunali con l’aiuto della protezione civile.

Scuola, la ministra Azzolina scrive a De Luca: “Elementari e medie in classe”

La ministra dell'istruzione Lucia Azzolina ha scritto ai governatori di Campania e Lombardia per chiedere una maggiore collaborazione.Azzolina ha chiesto a De Luca di far tornare in classe gli...

Per quanto riguarda la Costiera Amalfitana, le mascherine saranno dunque consegnate dai volontari della protezione civile poiché nessuno dei nostri borghi supera i 10 mila bambini residenti.

«Dopo 4 milioni e mezzo di mascherine per adulti inviate a casa dei nostri concittadini, abbiamo avviato la distribuzione di oltre 1 milione e 250mila mascherine per bambini in due formati diversi (ogni kit composto da due pezzi): 4-8 anni e 9-16 anni. Abbiamo voluto iniziare questa ulteriore distribuzione dai 200 bambini degli istituti Smaldone di Napoli e Salerno che si prendono cura di minori sordomuti e in alcuni casi anche ciechi dalla nascita. Soprattutto in questo momento, dobbiamo tutelare in primo luogo i più deboli” – a dichiararlo è stato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.