Da inizio anno in media una scossa di terremoto a settimana in provincia di Salerno

Dall’inizio del 2019 sono state circa 53 le scosse di terremoto rilevate dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcaonologia in riferimento alla provincia di Salerno.

In media un movimento tellurico a settimana. Va da sé che si è trattato sempre, fortunatamente, di fenomeni di lievissima entità.

Come riportato anche dal quotidiano La Città di Salerno, l’epicentro dei fenomeni non coincidono con i relativi nuclei abitati.

Chi era Matilde Hidalgo de Procel, l’Ecuadoriana del doodle di Google di oggi

Matilde Hidalgo de Procel è stata una dottoressa, poetessa e attivista dell'Ecuador dei primissimi anni Novecento. Chi era Matilde Hidalgo de Procel, l'Ecuadoriana del doodle...

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato registrato martedì scorso in mare, a circa 20 km da Capaccio-Paestum.

Senza ombra di dubbio il più preoccupante è quello registrato lo scorso 21 settembre, con epicentro a Cicerale, con magnitudo di 4.3.

Fortunatamente il sisma non ha provocato danni anche vista la profondità dell’epicentro circa 328 km.

Bisogna chiarire che i movimento del sottosuolo son un fenomeno normale in particolare in un territorio come quello italiano, quindi nessun allarmismo.