Gusto Artigianale: amore, passione e studio per il caffè

Uno dei fiori all’occhiello di Gusto Artigianale è senza ombra di dubbio il caffè. L’approfondita preparazione di Francesco Malinconico consentono di fare un viaggio sensoriale, con il cuore e la mente fino in Brasile.

Il titolare del bistrot di Via Casa Mannini è partito proprio dal Sud America per scoprirne l’essenza mettendola a disposizione dei suoi clienti.

Tutto è iniziato qualche anno fa, durante la prima esperienza lavorativa di Francesco, quando è entrato in contatto per la prima volta con la macchina da caffè espresso. E’ stato come un colpo di fulmine.

Chi é Jacopo Ottonello Amici: etá, lavoro e curiositá suo cantante

Jacopo Ottonello é un nuovo concorrente di Amici di Maria De Filippi ed é entrato nella scuola per la categoria canto. Chi é Jacopo Ottonello...

Nello stesso anno l’esperienza sicuramente più bella che un barista professionista possa fare quella di andare all’origine. Un emozionante viaggio in Brasile per scoprire i segreti e capire cosa c’è dietro un piccolissimo chicco di caffè.

La visita ad una piantagione di caffè nello stato di Minas Gerais gli ha consentito di apprezzare appieno il senso di questo fantastico frutto.

Qui ha potuto assistere a tutti i processi di lavorazione della bacca di caffè, gustando l’arabica prodotto in quella coltivazione. E’ stato probabilmente questo il momento dove il suo amore per il caffè è diventato ancor più forte.

Bere un caffè da Gusto Artigianale è un’esperienze unica, molto lontana da quel che probabilmente chi è cresciuto in Costiera Amalfitana è abituato.

Nel bistrot di Maiori, infatti, vengono proposti vari di caffè arabica specialty di diverse origini e 5 metodi di estrazione: espresso, v60, chemex, coador, cold drip.

Un punto di vista innovativo capace di colpire al cuore e di far apprezzare a chi probabilmente non ci era riuscito sin qui, le infinite qualità del caffè.

Il segreto? Il continuo studio della materia, possibile anche grazie ai corsi in accademia. Attualmente Francesco può vantare diverse certificazioni nel settore tra le quali: SCA (specialty coffee association) barista foundation e white latte art grading.

Continua il suo percorso di crescita presso la moderna e importante Accademia Trucillo che da oltre 20 anni forma baristi in modo professionale.

Chiara Bergonzi è il suo punto di riferimento, volto noto del caffè e non solo. Da diverso tempo è roaster e trainer SCA ai massimi livelli. È stata vice campionessa mondiale di latte art e ormai da diverso tempo è giudice internazionale.

La latte art è diventato da diverso tempo un fenomeno del web e il titolare di Gusto Artigianale è capace di stupire con la sua manualità e il suo senso estetico, trasformando un cappuccino in un’opera d’arte. Il Bistrot di Maiori offre ai suoi clienti la possibilità, inoltre, di scegliere tra ben 7 tipi di latte vegetale.

Qui ogni anno arrivano turisti e “Coffee Lovers” da tutto il mondo con i quali il proprietario del bistrot, originario di Minori, ama confrontarsi e ai quali concede la possibilità di gustare i suoi prodotti provenienti direttamente dal Brasile.

La passione, l’ambizione e le idee di Francesco gli consentiranno ben presto di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi, importanti e prestigiosi.