Crema di Caffè Fredda: la Ricetta Deliziosa dalla Costiera Amalfitana

Foto _passionecibo_

La crema di caffè fredda, che golosità non è vero?

Se siete amanti del caffè, specie quando si approssima la bella stagione, è lecito pensare al caffè freddo, magari anche alla granita di caffè.

La crema di caffè, però, è una “dolce pausa” ancora migliore nei pomeriggi di pieno sole.

Oroscopo Paolo Fox Domani 22 Ottobre: le previsioni di Martedì

Se ormai avete scoperto come è andata la giornata di oggi astrologicamente parlando, allora non vi resta che scoprire in anteprima cosa vi riservano...

Quante volte sulla spiaggia, in vacanze, ve ne siete preso un bicchierino.

In realtà, talmente è buona, che sempre sempre troppo poco…

E allora perchè non farla da voi?

Ci sono diverse versioni di questa ricetta, ebbene oggi vi presentiamo quella di un noto locale della Costiera Amalfitana.

Provate a cimentarvi a farla a casa vostra, e vedrete che bontà!

Seguite questa ricetta passo per passo e il risultato sarà eccellente.

Crema di Caffè Fredda: la Ricetta della Costiera Amalfitana

Ingredienti per 4 persone

2 tuorli
125 g di zucchero
400 g di panna
caffè macinato q.b.

Ingredienti per la mousse

250 g di panna
2 tuorli
80 g di zucchero
0,5 l di latte
10 g di agar
caffè a grani q.b.

Preparazione

Cominciate con il cuocere lo zucchero a 120 gradi.

Versatelo poi sui tuorli d’uovo e montate tutto.

Fate raffreddare, poi aggiungete il caffè, che avrete fatto prima con la vostra caffettiera, e la panna montata.

Versate questo composto così ottenuto in delle piccole tazzine da caffè.

Ora fate la mousse.

Montate i tuorli con lo zucchero, cuocete i grani da caffè nel latte.

Frullate, e poi sciogliete l’addensante nel latte caldo.

Unite dopo al composto di prima.

Aggiungete la panna montata e fate raffreddare.

A questo punto siete pronti per servire.

Prendete le tazzine con la crema di caffè fredda e servitele con la mousse sopra, decorando con dei chicchi di caffè al cioccolato.

E ora deliziatevi con questa vera bontà!

Fonte: L. Pignataro, La Cucina Napoletana di Mare, ricetta dal ristorante Taverna del Capitano, Nerano.