Covid, primo decreto Draghi: ecco le nuove regole, cosa cambia e cosa si potrà fare

Il Governo è a lavoro per il primo decreto per quanto concerne le misure di contenimento legate al Covid che sarà firmato dal Premier Mario Draghi.

Secondo quanto riportato dal sito Corriere.it resteranno vietati gli spostamenti tra regioni, anche se facenti parte delle zone gialle, fino almeno al 27 marzo. Ovviamente sarà uscire fuori dalla propria regioni in caso di comprovate esigente sanitarie, lavorative o di urgenza.

Per quanto concerne visite ad amici e parenti, nelle zone rosse non sarà consentito andare a trovare amici o parenti in un’abitazione diversa dalla propria. Per quanto concerne la zona arancione, nella quale rientra la Campania, sarà consentita la visita a parenti e amici una sola volta al giorno e in massimo due persone oltre ai figli minori di 14 anni, stesse regole anche per la zona gialla.

Gateau di patate: la vera ricetta originale. Ecco come lo fanno a Napoli

Il gateau di patate è una deliziosa preparazione a base di patate e salumi vari. Un pasticcio da sfornare con un’irresistibile crosticina dorata che vi...

Per quanto concerne gli spostamenti in auto, i nuclei familiari potranno viaggiare insieme senza limitazioni. I non conviventi possono invece stare in auto massimo in tre.

Ovviamente nelle prossime ore saranno indicati anche gli altri provvedimenti contenuti nel decreto che firmerà il Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Ricordiamo che l’attuale DPCM, firmato dall’ex Premier Giuseppe Conte, resterà in vigore fino a venerdì 5 marzo.