Covid, contagi in aumento: quali regioni rischiano la zona gialla? Ecco le novità

Foto Fanpage

A partire dalla prossima settimana potrebbero esserci importanti novità per quanto concerne la collocazione delle regioni nelle varie fasce di colore per quanto concerne l’emergenza Covid.

Covid: le zone a rischio zona gialla

Secondo quanto riportato da FanPage le regioni a maggiore rischio di tornare in zona gialla sarebbero Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto. Il motivo è abbastanza semplice ovvero che l’incidenza settimanale sarà molto probabilmente superiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti.

Ovviamente per il momento si tratta solo di ipotesi, bisognerà capire cosa stabiliranno i vertici del Ministero della Salute e il Governo sui parametri da rispettare per l’individuazione delle varie fasce di colore.

Covid Costiera Amalfitana: salgono i positivi. I dati del 28 luglio

Come tutte le mattine riportiamo un report riguardo i casi di Covid-19 registrati in Costiera Amalfitana. Ieri si sono registrati 2 nuovi positivi a Minori ed...

In tal senso può risultare determinante quanto stabiliti dalla Conferenza Stato-Regioni e dalla cabina di regia e il Consiglio dei ministri di giovedì. Saranno questi i passaggi che potrebbero definire i dettagli finali per quanto concerne non solo la zona gialla.

Allo stato attuale, per quanto riguarda il passaggio da zona bianca a zona gialla, è necessario che l’incidenza superi i 50 casi ogni 100mila abitanti. Ad essere decisivo è il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, reso pubblico ogni venerdì.

Non è detto, però, che vengano prese in considerazione altri aspetti e altre variabili come ad esempio il dato relativo agli ospedalizzati. Per comprendere tutti i dettagli non resta che attendere le prossime ore.