Campania: una notte di gelo. Minime storiche sulla Costiera con -1. A Tramonti -4

La notte più fredda degli ultimi tempi è arrivata portando freddo e gelo su tutta la Campania. Le colonnine di mercurio in Costiera Amalfitana stanno toccando temperature che non si registravano da tempo. Insolite per una zona di mare abituata a un clima mite e temperato.

Le minime accertate parlano di -1 tra Amalfi, Maiori, Minori e Positano. Valori questi che tendono ulteriormente a calare nelle zone più alte come Ravello, Scala, Pogerola, Furore, Montepertuso e Nocelle. La minima più bassa in assoluto è stata registrata a Tramonti dove la colonnina di mercurio segnava -4 già dalla mezzanotte.

Ma secondo le stazioni meteo dei principali siti internet così come delle app ad essi collegati le temperature in Costiera sarebbero state ancora più basse nel cuore della notte. Spiccano, anche se non esiste un reale confronto, i -4 di Amalfi e Maiori. Insomma la stessa temperatura che si registrava a Tramonti.

Costiera Amalfitana: tre nuovi casi di positività al Covid-19 a Cetara

Tre nuovi casi di positività al Covid-19 sono stati registrati nel comune di Cetara in Costiera Amalfitana.A darne notizia è stato proprio il sindaco del borgo marinaro Fortunato Della...

Anche stanotte a fronteggiare l’emergenza ghiaccio sono state due squadre di volontari della pubblica assistenza Millenium di Amalfi in azione con mezzi 4×4 e spargisale, in seguito al calo delle temperature che ha registrato una diminuzione costante col passare delle ore. Nella notte più fredda del “trittico” hanno operato la Land Rover e un VM. Entrambi i mezzi sono stati a lavoro tra Tovere, Pogerola e Valle dei Mulini ad Amalfi.

E poi ancora Tramonti, in seguito all’attivazione dalla Regione Campania. Qui, con una temperatura rilevata  di -4, si è proceduto a ripete l’opera di “salatura” preventiva.