Costiera: masso in bilico, chiude la statale Amalfitana a Castiglione / Foto

Chiude la statale Amalfitana a causa di un masso in bilico lungo la parete rocciosa. Accade in territorio di Ravello, nel tratto della 163 compreso tra il bivio di Castiglione e Atrani dove a breve saranno apposte le transenne che impediranno il transito veicolare.

La decisione è giunta in seguito ad un sopralluogo dei vigili del fuoco che hanno riscontrato l’importante distacco roccioso dopo l’allarme lanciato nel tardo pomeriggio da alcuni cittadini che hanno notato il masso sganciato dalla roccia ma trattenuto per fortuna dalla fitta maglia di reti di acciaio.

Il masso pericolate si trova a circa venti metri dal livello stradale nel tratto sovrastante la spiaggia di Castiglione. Lo stesso interessato nel gennaio del 2015 da una frana che solo per miracolo si staccò mentre la carreggiata era sgombera. Ad accorgersi dell’instabilità della parete rocciosa, come detto, sono stati alcuni cittadini che abitano nei pressi della zona interessata dal fenomeno franoso causato con molta probabilità dalle piogge torrenziali dei giorni scorsi.

Anticipazioni Beautiful di oggi mercoledì 17 aprile: Liam sarà di nuovo papà

Durante la puntata di ieri di Beautiful abbiamo visto che Hope confessa a Liam di amarlo ancora e gli annuncia di essere in dolce...

E così è stato dato l’allarme. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento di Maiori che hanno chiesto il supporto di un’autoscala del comando provinciale di Salerno con la quale sono state operate alcune verifiche ravvicinate lungo il punto dove il masso si era staccato dalla roccia.

Inevitabilmente la circolazione stradale è andata in tilt a causa della chiusura temporanea dell’arteria e successivamente della riapertura al traffico a sensi di marcia alternati. Lunghe code di auto si sono formate in entrambe le direzioni, verso Amalfi e Marmorata. Ma alla fine i flussi sono stati fatti defluire grazie alla presenza in zona dei carabinieri e dei vigili di Ravello e dei volontari della protezione civile Millenium di Amalfi.

Intorno alle 20 la decisione di chiudere l’arteria con l’Anas che sta provvedendo a transennare la zona e ad apporre la cartellonistica che segnala l’interruzione nei pressi degli svincoli dei percorsi consigliati. Domani, stando a quanto si apprende dovrebbe essere avviata con una procedura d’urgenza del comune di Ravello la rimozione del pericolo e la bonifica dell’area interessata.

«Domani mattina col genio civile vedremo come procedere, faremo tutto il possibile per riaprire quanto prima la strada», fa sapere il sindaco Salvatore Di Martino che d’intesa col primo cittadino di Amalfi, Daniele Milano, ha ottenuto dall’Associazione Millenium lo stazionamento dal lato di Amalfi di un’ambulanza che sarà a servizio del personale sanitario del Saut considerato che l’interruzione della statale ricade proprio nel tratto precedente il bivio per Ravello lungo la cui arteria è collocato il presidio.

Intanto la Sita ha fatto sapere che in considerazione dell’interruzione stradale le partenze dei bus per Salerno, Napoli, Maiori e Tramonti avverranno dal bivio di Castiglione dove perlatro la lrotezione civile Millenium ha attivato in presidio h24 per assistenza agli automobilisti.

Di conseguenza tutti gli autobus di linea diretti ad Amalfi e peovenienti da Ravello o dalla direttrice Salerno – Maiori fermeranno a Castiglione.

Ricordiamo altresì che qualora fosse interdetto anche il transito dei pedoni, la zona interrotta dalla frana può essere bypassata anche attraverso la pedonale che unisce Castiglione con Atrani.