Sicurezza stradale: continuano i lavori in Costiera, dalla Sp 20 alla Sp2. Tutti gli interventi

La Provincia di Salerno procede nei numerosi lavori già avviati per la messa in sicurezza della propria rete viaria. In particolare sono in corso vari interventi in Costiera Amalfitana.

“Sulla ex SS 366 (cosiddetta Agerolina) – afferma il Presidente Michele Strianese – nel comune di Furore sono stati sistemati alcuni muretti laterali, così come si sta facendo a Ravello sulla SP 373 cosiddetta Castiglione/Ravello, dove sono in corso lavori per messa in sicurezza dei muretti laterali e del manto stradale.

Lavori anche a Scala sulla SP 20 dove si stanno realizzando sempre muretti laterali e la sistemazione di un basolato. Nei prossimi giorni iniziano i lavori anche sulla SP 1 che da Ravello porta al Valico di Chiunzi. La Provincia c’è e continua il proprio lavoro al servizio delle comunità”

Vacanza in Costiera Amalfitana per Can Yaman: l’attore si rilassa a Positano

Can Yaman è tornato in Costiera Amalfitana. L'attore turco ha passato la serata di ieri a Positano. Come testimoniano le immagini postate sui social il protagonista delle serie...

Proseguono i lavori sulla SP 2, Valico di Chiunzi, dove con un finanziamento della Regione Campania di circa 3 milioni di euro si mette in sicurezza tutta la strada per oltre 21 Km, sulla quale già la Provincia di Salerno, negli scorsi mesi, aveva provveduto a sistemare vari tratti più dissestati.

“Ringrazio la Regione Campania – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese – e in particolare il Presidente on. Vincenzo De Luca e l’on. Luca Cascone, nonché i sindaci dei 4 Comuni che stanno attuando il progetto come committenti dell’opera (Tramonti, Corbara, Maiori e Sant’Egidio del Monte Albino).

In merito ai Comuni poi è stato un ottimo lavoro di squadra che si è concretizzato tramite il comune capofila Tramonti. Una volta redatto il progetto, l’opera è stata appaltata e quindi sono iniziati i lavori.

La Provincia di Salerno, in qualità di proprietaria della strada detiene l’alta sorveglianza sulle opere ed ha contribuito a rilasciare tutte le autorizzazioni necessarie sia durante la fase di progettazione che dell’aggiudica e della realizzazione delle opere.

Sono lavori importanti per l’Agro Nocerino Sarnese e la Costiera Amalfitana per il chiaro ritorno economico, sociale e culturale legato ai flussi turistici.”