Costiera Amalfitana: riparte il servizio Boat Charter via mare

Buone notizie per il servizio via mare della Costiera Amalfitana: riparte Boat Charter, il servizio charter via mare.

Con l’aiuto di una Pasqua “alta” hotel b&b e case vacanza hanno fatto il tutto esaurito, i ristoranti a mare hanno riaperto i battenti così come hanno riacceso i motori i charter marini.

“Il connubio terra-mare è da sempre il nostro fiore all’occhiello – spiega Umberto Buonocore, armatore della Sailingamalficoast – perché uniamo la storia, la cultura e i sapori con la incredibile bellezza della nostra costa. Chi arriva via terra è attratto dal nostro mare e viceversa e, proprio per questo, la collaborazione tra i diversi segmenti della nostra economia non possono non avere importanti travasi”.

Cosi il mare della “divina” già vede turisti girare in lungo e in largo anche in charter. “A noi spetta il compito di raccontare la nostra terra – continua Umberto Buonocore -, siamo uno dei “biglietti da visita” decisivi per il futuro della Costiera. Grandi e piccoli imprenditori insieme per ammaliare i turisti di oggi che torneranno domani. Una grande responsabilità capace di diventare vincente se riusciremo a fare ‘sistema’ con hotel, ristoranti e operatori turistici”.

Intanto i viaggiatori della Costiera hanno preso d’assalto ogni spicchio accessibile di mare. Da Positano al Fiordo passando da Praiano per arrivare a Conca dei Marini o all’Isola dei Galli.

“La speranza – conclude Umberto Buonocore – è una sola: arrivi la pace in Ucraina. Solo così potremmo parlare di ‘estate libera’ capace di tornare agli standard pre covid. Noi siamo pronti e appassionati”.