Costiera Amalfitana: parte una petizione popolare per dire no al tunnel Maiori-Minori

La galleria Maiori-Minori è senza ombra di dubbio uno dei progetti più ambiziosi e discussi degli ultimi anni in Costiera Amalfitana.

Un tunnel che unirebbe i due comuni, tagliando fuori dalla circolazione un tratto di circa 800 metri di strada che sarebbe trasformata in un’area pedonale.

C’è chi si oppone e ha deciso di realizzare una petizione per dire no alla galleria.

A cosa ha giocato l’astronauta Alan Shepard sulla luna nel 1971

Shepard iniziò la sua carriera nella Marina Statunitense dopo la laurea conseguita ad Annapolis, sul Cogswell, schierato nell'Oceano Pacifico durante la Seconda guerra mondiale....

“Informiamo tutti i cittadini di Minori e degli altri centri costieri,che da giovedì 6 agosto ha inizio una petizione popolare con l’intento di evitare la realizzazione del previsto tunnel Minori/Maiori. Un’opera completamente inutile,con un costo esorbitante per la comunità,intervenendo su una zona ad alto rischio idrogeologico,già colpita da frane importanti,tutto questo per un capriccio ed un vantaggio per gli automobilisti di ben 8 secondi sulla tabella di marcia. Vi invitiamo a firmare la petizione No Tunnel e far sentire la nostra voce in questa vicenda che interessa tutti,nessuno escluso. Ci trovate a Minori in via Roma,vicino al bar Crystal”, si legge in una nota a firma dei responsabili della petizione.