Soccorsi via mare in Costa d’Amalfi: da luglio nuova postazione a Maiori

Saranno attivi a partire dal 1° luglio i mezzi di soccorso via mare che andranno a soccorrere, in caso di necessità, i bagnanti della Costa d’Amalfi e del Cilento.

Il servizio di potenziamento dei soccorsi via mare, fissato dall’Asl di Salerno, resterà attivo, fino al 1° settembre e conterà 12 postazioni.

Rispetto lo scorso anno ci sarà quindi una ambulanza via mare in più necessaria visto il maggiore flusso di turisti che s’attende nella provincia di Salerno. E postazione in più sarà proprio quella di Maiori che, oltre quella attiva ad agosto, ne vedrà un’altra attiva proprio a partire dal 1° luglio.

A cambiare saranno anche le caratteristiche dei presidi dell’emergenza urgenza: come riporta il quotidiano La Città, l’anno scorso l’Asl cercava mezzo con un autista ed un infermiere mentre quest’anno cinque degli 11 mezzi su ruote (tutti operativi h24) dovranno ospitare anche un medico.

Le ambulanze con medico a bordo saranno a Pisciotta, ad Acciaroli di Pollica, a Marina di Camerota, a Positano e a Cetara, mentre dovranno “accontentarsi” delle non medicalizzate Pontecagnano Faiano e Battipaglia, Casal Velino, a Omignano, a Palinuro di Centola e a Maiori che, solo ad agosto, beneficerà pure di un’idroambulanza (senza specialista) attiva dalle 8,30 alle 19,30.