Coronavirus: in arrivo una nuova autocertificazione. Cosa cambia e come scaricarla

A pochi giorni dalla terza autocertificazione per giustificare gli spostamenti durante questo periodo di emergenza per il coronavirus, presto il Viminale ne metterà a disposizione dei cittadini una quarta.

Ad annunciarlo è stato il capo della Polizia, Franco Gabrielli, in un’intervista rilasciata a Skytg 24:”Fino al 24 marzo abbiamo controllato due milioni e mezzo di persone e rilevati 110mila comportamenti non corretti sanzionati con l’articolo 650 del codice penale”.

Una situazione difficile da gestire anche dalle forze dell’ordine perchè non sempre è semplice capire chi effettivamente è fuori di casa per un bisogno reale oppure no.

Coronavirus Campania: negozi e supermercati chiusi a Pasqua e Pasquetta

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato un'ordinanza di chiusura di tutti i negozi e i supermercati per i giorni di Pasqua e Pasquetta.Una...

“Ai miei – spiega Gabrielli – ho detto che dobbiamo essere rigorosi ma anche umani non solo nelle modalità con le quali ci si rapporta con i cittadini ma anche nel comprendere che i cittadini a volte sono bersagliati da disposizioni non sempre omogenee perché non abbiamo solo disposizioni nazionali, ma anche regionali”.

Il capo della polizia, in chiusura, elogia il lavoro dei suoi uomini e delle sue donne in un momento così difficile per l’intera nazione:”Se è vero che ci sono medici e paramedici che sono la nostra frontiera perché stanno salvando tante vite, è vero anche che i nostri uomini e le nostre donne delle forze dell’ordine, della polizia, delle forze armate sono impegnati in un’altra battaglia, quella di spezzare la catena del contagio, sforzo, passione e determinazione in un momento così delicato come questo”.

Vi forniremo l’autocertificazione non appena il Viminale la metterà a disposizione.