Conferenza dei Sindaci Costa d’Amalfi:”Fino al 14 Aprile è vietato uscire di casa”

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha prolungato le misure di restrizione per limitare il contagio da Coronavirus nella regione fino al 14 di Aprile.

In tal senso anche la Conferenza dei Sindaci Costa d’Amalfi, tramite il delegato alla sanità Andrea Reale, hanno chiesto la collaborazione della popolazione.

“Al fine di prevenire spiacevoli problemi si ribadiscono le norme più immediate ed elementari che è necessario rispettare affinché questo periodo passi presto e bene – si legge nella nota –  A tal proposito si chiarisce che fino al 14 Aprile 2020 su tutto il territorio regionale è prorogato il divieto di uscire dalla abitazione, residenza, domicilio o dimora nella quale ci si trovi. Sono ammessi esclusivamente spostamenti temporanei ed individuali, motivati da comprovate esigenze lavorative per le attività consentite ovvero per situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È, a maggior ragione, vietato a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano salvo che per i motivi sopra citati. Siamo certi che i gestori delle strutture alberghiere ed extra alberghiere ci aiuteranno a far osservare i divieti sopra citati nell’interesse della collettività. È il momento di non abbassare la guardia e di remare tutti dalla stessa parte”.