Amministrative a Conca dei Marini, TAR boccia ricorso a lista civetta: in lizza solo Buonocore

E’ ufficiale, a Conca dei Marini ci sarà una sola lista in lizza per le prossime elezioni amministrative. Questo pomeriggio la sentenza del TAR della Regione Campania a riguardo.

Nella sentenza si legge che la Sottocommissione Elettorale Circondariale costituita presso il Comune di Amalfi ha deliberato di non approvare la candidatura alla carica di Sindaco del sig. Cuomo Stefano Maria e la candidatura alla carica di consiglieri dei soggetti appartenenti alla lista di riferimento e di “ricusare la lista dei candidati alle elezioni del Consiglio Comunale del Comune di Conca dei Marini portante il contrassegno “cerchio a fondo bianco, con al centro aquila tricolore, sormontata dalla dicitura “L’ALTRA” e con al di sotto “ITALIA”.

Il motivo dell’esclusione della lista “L’Altra Italia”, capeggiata da Stafano Maria Cuomo, è puramente di natura burocratica.

La lista in questione, considerata “civetta”, era una lista composta da candidati tutti provenienti da Napoli e provincia e nessun candidato aveva un legame con il paese di Conca dei Marini.

Facevano parte della lista il candidato sindaco Cuomo e i componenti Eva Guadagno, Elena Lucido, Gabriella Lucido, Chiara Lucido, Rocco Lucido, Vincenzo Del Giudice, Amedeo Gaglione, Simone Fiume Antonietta Busiello Brioso e Federico Fiume.

A Conca dei Marini, dunque, il prossimo 3 e 4 ottobre ci sarà una sola lista da votare che fa capo all’avvocato Pasquale Buonocore. Sono dunque tre i paesi della Costa d’Amalfi chiamati al voto che vedono un solo candidato e una sola lista per la poltrona di sindaco: Cetara, Conca dei Marini e Praiano.