Con Eugenio Bennato a Praiano si inaugura un anno di musica e tradizioni

Grande successo ieri sera a Praiano per il concerto di Eugenio Bennato con il quale la cittadina della Costa d’Amalfi ha salutato il nuovo anno. L’appuntamento musicale che ha visto protagonista uno dei principali cantori della mediterraneità (con Bennato, voce e chitarra battente, sul palcoscenico di piazza San Gennaro anche Ezio Lambiase alle chitarre, Mujura, alla chitarra e al basso, Sonia Totaro, voce e danza, e Chiara Carnevale, voce e tamburi) è coinciso con l’inaugurazione del progetto “Praiano NaturArte”, realizzato dal Comune di Praiano e  finanziato dal POR Campania FESR 2007-2013  – Programma di interventi, di risonanza nazionale ed internazionale,connessi al recupero, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale della Campania anche ai fini dello sviluppo turistico. Esponente di primo piano della scuola di cantautori napoletana assieme al fratello Edoardo, a Pino Daniele, Tony Esposito e Alan Sorrenti, è stato fra i fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare e, con Carlo D’Angiò, di Musicanova, ha portato in piazza san Gennaro le sue Canzoni di Contrabbando, prima grande raccolta del percorso creativo di Eugenio Bennato, artista che si è sempre riferito ad un linguaggio stilistico e ad un circuito alternativo rispetto ai modelli della musica leggera. “Con il concerto di Eugenio Bennato a Praiano, tenutosi ieri sera in Piazza san Gennaro, abbiamo salutato l’arrivo del 2016, un anno che spero possa essere per tutti migliore di quello appena trascorso, ricco di salute, serenità e soddisfazioni. – ha scritto il sindaco Giovanni Di Martino – L‘arte, la musica, le tradizioni, ci accompagneranno in questo anno in cui cercheremo di valorizzare sempre più l’immagine del nostro paese. Il messaggio di pace, solidarietà e amore scandito in tutte le piazze d’Italia, deve animare lo spirito di tutti; solo così potremo vivere un anno di vera e sincera felicità. Buon 2016 a tutti“.