Salerno: fondi per scuole, strade e edifici. Ecco tutti i comuni finanziati

Ottime notizie per alcuni comuni della Costiera Amalfitana che riceveranno dallo Stato investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, nel limite complessivo di 400 milioni di euro.

I contributi sono stati assegnati con decreto del Ministero dell’interno, ai comuni con popolazione inferiore ai 2.000 abitanti nella misura di 40.000 euro ciascuno, ai comuni con popolazione tra 2.000 e 5.000 abitanti nella misura di 50.000 euro ciascuno, ai comuni con popolazione tra 5.001 e 10.000 abitanti nella misura di 70.000 euro ciascuno e ai comuni con popolazione tra 10.001 e 20.000 abitanti nella misura di 100.000 euro ciascuno.

Per i comuni con popolazione compresa tra i 5.001 e i 10 mila abitanti che riceveranno un finanziamento di 70 mila euro rientrano Amalfi, Maiori e Vietri sul Mare. Tra gli altri comuni assegnatari del Salernitano ci sono Albanella, Atavilla Silentina, Ascea, Bracigliano, Camerota, Casal Velino, Centola, Giffoni Sei Casali, Montesano sulla Marcellana, Olevano sul Tusciano, Padula, Polla, Roccadaspide, Roccapiemonte, San Cipriano Picentino, Sant’Egidio del Monte Albino, Siano, Teggiano e Vallo della Lucania.

Oroscopo Paolo Fox di Oggi 14 Novembre: classifica dei segni

E’ finalmente iniziato il fine settimana e se siete curiosi di sapere cosa riserveranno gli astri per questa giornata di giovedì 14 novembre 2019?...

Per i comuni con popolazione compresa tra i 2 mila e i 5 mila abitanti, che riceveranno un finanziamento di 50 mila euro ci sono invece per la Costiera ci sono Cetara, Minori, Praiano, Ravello e Tramonti. Gli altri comuni beneficiari del Salernitano sono Acerno, Atena Lucana, Auletta, Buccino, Buonabitacolo, Caggiano, Castel San Lorenzo, Castelnuovo Cilento, Ceraso, Colliano, Contursi Terme, Corbara, Montano Antilia, Montecorice, Novi Velia, Ogliastro Cilento, Oliveto Citra, Palomonte, Pisciotta, Pollica, Postiglione, San Giovanni a Piro, San Gregorio Magno, San Mango Piemonte, Santa Marina, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano, Serre, Sicignano degli Alburni, Torre Orsaia e Vibonati.

Per i comuni con popolazione inferiore ai 2 mila abitanti, che riceveranno un finanziamento di 40 mila euro ci sono invece per la Costiera Atrani, Conca dei Marini, Furore e Scala. Tra gli altri comuni beneficiari del finanziamento nel Salernitano ci sono Alfano, Aquara, Bellosguardo, Calvanico, Campora, Cannalonga, Casalbuono, Casaletto Sparano, Caselle in Pittari, Castelcivita, Castelnuovo di Conca, Castiglione dei Genovesi, Celle di Bulgheria, Cicerale, Controne, Corleto Monforte, Cuccaro Vetere, Felitto, Futani, Gioi, Giungano, Ispani, Laureana Cilento, Laurino, Laurito, Laviano, Lustra, Magliano Vetere, Moio della Civitella, Monte San Giacomo, Monteforte Cilento, Morigerati, Omignano, Orria, Perdifumo, Perito, Pertosa, Petina, Piaggine, Prignano Cilento, Ricigliano, Roccagloriosa, Rofrano,  Romagnano al Monte, Roscigno, Rutino, Sacco, Salento, Salvitella, San Mauro Cilento, San Mauro La Bruca, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Angelo a Fasanella, Santomenna, Serramezzana, Sessa Cilento, Sella Cilento, Stio, Torchiara, Torraca, Tortorella, Trentinara, Valle dell’Angelo e Valva.

Nessun finanziamento di 100.00 mila euro invece per i paesi della Costiera dal momento che nessuno di loro ha una popolazione compresa tra i 10 mila e i 20 mila abitanti. Per il Salernitano risultano invece beneficiari Baronissi, Bellizzi, Campagna, Castel San Giorgio, Fisciano, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Pellezzano, Sala Consilina, San Marzano sul Sarno e San Valentino Torio.

Gli enti beneficiari saranno tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2019.