Sicurezza stradale, al via la messa in sicurezza della ex Statale 18 a Molina di Vietri

Al via l’installazione di autovelox e la messa in sicurezza dell’ex Strada Statale 18, nel tratto che attraversa il comune di Vietri sul Mare.

A darne l’annuncio è stato il primo cittadino Giovanni De Simone, che ha sottolineato l’importanza di questa misura con lo scopo di mettere in sicurezza una strada particolarmente trafficata, che, purtroppo, negli ultimi tempi è stata, frequentemente, il teatro di incidenti stradali piuttosto gravi, ed in alcuni casi perfino mortali.

Ma prima ancora che un’importante misura assunta dall’amministrazione, si tratta di un successo dei residenti della frazione Molina, che, all’indomani dell’ennesimo incidente stradale mortale che aveva visto la scomparsa prematura di un motociclista 48enne, avevano lanciato una petizione per la messa in sicurezza della strada, che, nei fatti, è a scorrimento veloce.

Nonostante la raccolta di adesioni sia stata lanciata da appena una settimana, ha raggiunto già la considerevole soglia di trecento firme, a testimonianza di quanto gli abitanti della frazione attraversata dalla strada siano sensibili alla tematica.

Come specificato dal primo cittadino di Vietri Giovanni De Simone sulla sua pagina Facebook istituzionale, la giunta comunale ha richiesto alla Provincia di Salerno (ente gestore della strada) l’autorizzazione di installazione di autovelox, avviando così l’iter che dovrà passare al vaglio anche della Prefettura.

Si tratta di deterrenti – ha dichiarato il sindaco di Vietri Sul Mareper consentire una maggiore sicurezza lungo la strada, nel tratto che attraversa la frazione Molina. Ci siamo attivati già da tempo e seguiamo con attenzione e con l’urgenza del caso, tutto l’iter amministrativo che riguarda più enti. Siamo fiduciosi che nel breve periodo si possano ottenere tutte le autorizzazioni per procedere all’immediata installazione degli autovelox“.

Naturalmente – ha proseguito De Simoneaccanto a ciò, l’amministrazione comunale ha intenzione di mettere in campo tutte le misure necessarie per la messa in sicurezza dell’arteria, compreso l’intensificazione dei controlli. Mai più tragedie devono avvenire su quel tratto di strada che troppe volte, purtroppo, è stato triste protagonista di incidenti stradali mortali“.

A seguito di incontro di un nostro referente di Molina – hanno commentato, nel frattempo, dal Comitato Civico Dragonea, che pure ha seguito con particolare attenzione la vicenda – abbiamo appreso che finalmente la Provincia a dato parere favorevole nel concedere in gestione al Comune di Vietri sul Mare la messa in sicurezza della tratta della SS 18 tra Vietri Cava. In particolare la Provincia, quale ente gestore, come già accaduto in altre circostanze del passato, si è resa disposta a concedere al Comune di Vietri la possibilità di attivare gli autovelox, la manutenzione del tratto, il ripristino dei semafori e della segnaletica, unitamente all’intensificazione dei controlli delle forze dell’ordine. Ora la parola passerà al vaglio della Prefettura per l’autorizzazione definitiva per l’installazione degli strumenti di controllo della velocità“.

L’appello alla maggiore prudenza non sarà mai superfluo, soprattutto vero i tanti giovani che la percorrono durante il fine settimana – hanno concluso i membri del Comitato, nel sottolineare la disponibilità del sindaco De Simone a trovare una soluzione concreta alla problematica – Grazie a tutti in particolare agli amici di Molina, Giovanni Bilotti e Mario Lambiase, oltre al Comitato Uniti per Molina. Noi di Dragonea daremo sempre una mano per il nostro territorio. Prima la sicurezza e poi tutto il resto“.