Salerno: Cittadella Giudiziaria pronta per funzionare

Per troppo tempo ormai la Cittadella Giudiziaria a Salerno era stata abbandonata a se stessa.

Sembra invece che tra poco essa potrebbe iniziare a funzionare.

La Giunta Comunale infatti ha dato la sua approvazione firmando un contratto di locazione gratuito con il Ministero della Giustizia.

Questo contratto è stato già preceduto, come si legge sull’edizione odierna de Il Mattino di Salerno, dall’ultimazione dei lavori del “primo stralcio”, cioè i primi edifici, quindi è solamente una questione di poco tempo per vedere finalmente attivo il complesso della Cittadella Giudiziaria, o almeno una sua parte.

Intanto, anche se i lavori che porteranno al completamento degli edifici D, E ed F sono ancora in corso, sono complete anche le carte per le certificazioni di legge, che attestano l’agibilità degli stabili per quanto concerne l’antincendio.

Ecco quindi che sono pronti per essere occupati: l’edificio A, che sarà adibito a servizi generali, quello B che andrà al Tribunale Civile, e quello C che ospiterà il Tribunale Penale.

Il contratto firmato con il Ministero comprenderà non solo i locali interni ma anche le aree esterne appartenenti all’area della Cittadella Giudiziaria, site in viale dell’Unità.

Non solo, ma anche le corti interne dei fabbricati B e C sono locate al Ministero, come anche una parte del livello meno uno, di cui l’altra è destinata ad archivio, poi il livello meno due, che sarà parcheggio sotterraneo, la centrale telefonico e il deposito, siti sempre in viale dell’Unità.

Ovviamente, il Ministero della Giustizia coprirà tutte le spese necessarie per la gestione dei locali della Cittadella Giudiziaria a Salerno, compresa la manutenzione ordinaria e straordinaria.

Nel frattempo, per vedere completa a tutti gli effetti quella che, Vincenzo De Luca, Governatore della Campiania, definì “la cittadella più bella d’Italia” si dovrà aspettare ancora un bel pò.

Del resto, solo nell’Aprile dello scorso anno, si è dato il via ai lavori del secondo stralcio funzionale che porteranno al completamento degli edifici rimanenti.