Cinealici, proseguono gli appuntamenti della rassegna a Cetara

Proseguono, a Cetara, gli appuntamenti della rassegna cinematografica Cinealici, che si sta svolgendo presso il Museo Cantina della Torre Vicereale.

Caratteristica principale della rassegna è che, alle proiezioni di pellicole particolarmente note ed apprezzate, si affiancano momenti di degustazione a base di prodotti tipici del territorio.

La prima proiezione si è tenuta il 4 novembre, ed ha visto protagonista il film del 2004 Le avventure acquatiche di Steve Zissou, di Wes Anderson.

Gli appuntamenti sono previsti in programma tutti i venerdì sera del mese di novembre, in un’ottica di destagionalizzazione dell’offerta turistica.

Prossimo appuntamento della rassegna è previsto l’11 novembre, alle ore 19.
Ad essere proposta, alle 20.45, sarà la celebre pellicola del 2012 “Vita di Pi”, di Ang Lee.

Prima della proiezione del film si terrà, alle 19, un laboratorio didattico dedicato alla produzione della colatura di alici di Cetara e, successivamente, alle 20, una degustazione a base di colatura DOP e prodotti del territorio, accompagnata da un calice di vino.

Appuntamento successivo il 18 Novembre, alle 19, con il laboratorio “Mani in Rete”, gratuito ma su prenotazione, seguito dalla consueta degustazione alle ore 20.

Seguirà, alle 20.45, la proiezione del film “Big Fish – Le storie di una vita incredibile”
di Tim Burton (2003).

Ultimo momento della rassegna in programma, invece, è previsto il 25 Novembre, con “Mediterraneo”, film del 1991 di Gabriele Salvatores, che sarà proiettato, come di consueto, alle ore 20.45.

La proiezione del film sarà preceduta, alle 19, dal laboratorio sulla produzione della colatura di alici Dop di Cetara e, alle 20, da un momento di degustazione.

I laboratori e le degustazioni sono realizzati in collaborazione con l’Associazione “Amici delle Alici”: per partecipare ai momenti conviviali è necessario il pagamento di un ticket pari a 10 euro, mentre la visione dei film proposti è completamente gratuita.

L’iniziativa è finanziata nell’ambito della SSL del FLAG Approdo di Ulisse – PO FEAMP CAMPANIA 2014-2020