Chiude per frana anche l’Agerolina. Disagi per chi è diretto a Castellammare

La situazione della ex 366 agerolina, nel tratto Agerola- Pimonte-Castellammare è molto seria e preoccupante dopo le due frane della scorsa settimana.

Fra i vari fronti di frana e dissesti ce n’è uno che preoccupa particolarmente.

I tecnici della Città Metropolitana di Napoli hanno permesso fino a ieri il traffico a senso unico alternato con divieto ai mezzi pesanti (superiori a 7,5 t) e hanno monitorato costantemente l’asse viario.

Anticipazioni Uomini e Donne oggi 18 Febbraio: Gemma e Rocco in intimità? Ecco la...

Alle 14.45 su Canale 5 sarà proposta una nuova appassionante puntata di Uomini e Donne, il conosciutissimo programma condotto da Maria De Filippi.Oggi 18 Febbraio sarà nuovamente il turno del...

Ma ieri è giunta la decisione di chiudere la strada nel tratto compreso da Agerola, dopo la galleria, e Pimonte.

L’arteria è stata ufficialmente interdetta da ieri dalla Città Metropolitana.

È consentito il transito ai mezzi di soccorso, di pubblica sicurezza e servizio ed a chi avesse urgenze non procrastinabili.

«Tutti sono invitati ad usare la massima prudenza – scrive il comune di Agerola sulla propria pagina facebook – Per quanto riguarda la Sita da lunedì alle ore 7.00 ci saranno due autobus che faranno: S.Lazzaro – Bomerano – Località Traforo;
dalla località Traforo a S. Lazzaro, transitando per Bomerano, ci saranno invece alle ore: 14.20 – 15.10 – 15.50 – 17.20 ed alle 18.30».