Chi è Tiziana Russo la sorella di Marta uccisa alla Sapienza: età e storia vera

Tiziana Russo è la sorella di Marta Russo la ragazza uccisa mentre percorreva con un’amica un vialetto dell’Università la Sapienza.

Questa sera su Rai2 sarà proposto un documentario a lei dedicato e sarà proprio la sorella della giovane a raccontare i segreti di Marta attraverso i diari ritrovati.

Chi è Tiziana Russo la sorella di Marta uccisa alla Sapienza: età e storia vera

Marta Russo è stata assassinata all’interno della città universitaria dell’Ateneo, a colpirla fu un proiettile calibro 22.

La giovane stava percorrendo il vialetto all’interno della Città Universitaria, tra le facoltà di Scienze Statistiche, Scienze Politiche e Giurisprudenza, assieme all’amica Jolanda Ricci.

L’impatto con il cranio della giovane donna fece danni irreversibili, il proiettile si frantumò in ben undici parti che le provocarono un immediato coma profondo.

Venne poi trasportata al Policlinico Umberto I, dove morì solo cinque giorni dopo. In suo onore l’università di Roma appese una targa commemorativa in facoltà e le vennero intitolate alcune aule dell’ateneo.

Dopo un lungo periodo di indagine vennero individuati i colpevoli; Giovanni Scattone assistente universitario o Salvatore Ferraro, suo compagno.

Come detto sarà Tiziana Russo a raccontare la storia della sorella. In un’intervista riportata da Il fatto quotidiano ha svelato: “Pensavo fossero semplici appunti di università, invece erano diari segreti: mi ha emozionato, ho iniziato a leggerli con grande fatica e poi mi sono sentita vicina a lei“.

Si riaccendono i fari su una delle storie più tristi degli ultimi anni. “Dopo 24 anni in cui Marta è sempre stata una semplice foto nell’immaginario collettivo – Tiziana Russo -. ricorda  finalmente torna a essere una persona grazie a questi diari che ho trovato per caso nella nostra camera, all’interno di un armadio”.