Chi era David Rossi: moglie, figli, carriera, morte, suicidio o omicidio

David Rossi era un dirigente di banca, nel 2013 è stato protagonista di un tragico incidente avvenuto in circostanze poco chiare e le dinamiche del suo decesso, ad oggi non sono state ancora accertate.

Chi era David Rossi: moglie, figli, carriera, morte, suicidio o omicidio

La sua morte, avvenuta il 6 marzo 2013 ha turbato tutta l’italia, è stato trovato nel retro del vicolo della banca in cui lavorava, probabilmente dopo essere precipitato giù dalla finestra del suo ufficio.

Da un primo studio della salma, si è venuti a conoscenza che l’uomo non è morto sul colpo ma ha dovuto soffrire agonizzante per più di 20 minuti.

Solo 40 minuti dopo sono arrivati i soccorsi che hanno proclamato la sua morte. Gli inquirenti hanno ipotizzato che non sia stato un incidente ma che l’uomo si sia buttato di sua spontanea volontà.

Tesi avvalorata da un bigliettino che i carabinieri hanno ritrovato nel cestino dell’ufficio di David Rossi.

Il foglio era indirizzato alla moglie e sopra vi era scritto: perdonami ho fatto una cavolata. Non si sa il perché ma il biglietto non è mai arrivato alla donna perché lo stesso direttore di banca lo buttò poco dopo averlo scritto.

La vita privata di David Rossi

David Rossi era sposato con Antonella Tognazzi. La donna non si è mai rassegnata alla morte del marito e insieme alla figlia Carolina, da anni cerca di fare chiarezza sulla morte del marito.

Queste le parole della donna, dopo aver appreso la notizia della misteriosa morte del marito: “Conoscevo David, la sua moralità, la sua voglia di vivere, il suo amore per la famiglia.

E questo mi dà la forza di dire: andiamo avanti senza tralasciare alcuna pista, anche quella del più odioso pettegolezzo.”

Anche la figlia non è per niente d’accordo all’ipotesi di suicidio sostenuta dalla questura e lo dichiara tramite un intervista: Mi attengo agli elementi che ormai conoscono tutti: la caduta dell’orologio trentatre minuti dopo che David impatta sul selciato, le ferite sulla parte anteriore del corpo non compatibili con la caduta, il fatto che la Procura non abbia mai richiesto i filmati delle telecamere interne alla Banca. Davanti a queste evidenze e a molti altri aspetti mai chiariti, non ho bisogno di appellarmi alla mia visione personale per dire che David non si è suicidato.”

Sono passati 7 anni dalla morte di David Rossi e ad oggi ancora non si è fatto chiarezza sulla morte dell’uomo.