In molti la conoscono come Selen, ma l’ex attrice di film hard si chiama Luce Caponegro e gode di 43 film girati in qualità di attrice e 5 da regista. Ma cosa sappiamo di lei e della sua vita?

Chi è Luce Caponegro 

Luce Caponegro si è sempre fatta chiamare Selen ed è nata a Roma il 17 dicembre del 1966. Quando era solo una ragazzina, Luce si trasferisce a Ravenna insieme a tutta la sua famiglia. Il papà era un industriale petrolifero e nonostante la popolarità del genitore, Luce appena maggiorenne comincia ad esibirsi nei locali notturni per adulti. A 26 anni prende parte al suo primo film hard che in realtà era poco più di un video amatoriale.

Nei primi anni 90 partecipa al programma condotto da Raimondo Vianello, Il gioco dei 9. Nel 1993 si è sottoposta ad un intervento di chirurgia mastoplastica e Alex Perry le propone di presenziare nel film Signore scandalose di provincia. Fu proprio in questo momento che Luce comincia a farsi chiamare Selen e da il via alla sua carriera da porno attrice. Per lei il sesso era un segno di ribellione nei confronti di una società conformista.

Quando i genitori scoprono la sua decisione lavorativa e professionale, non sono per niente d’accordo, anzi, sono imbarazzati tanto da temere di uscire di casa. Il vero e proprio successo giunge a metà degli anni Novanta quando si fa conoscere anche al di fuori del mondo del porno. Nonostante questo era considerata la pornostar preferita del Bel Paese.

Nel 1999 decide di ritirarsi dalle scene hard e si dedica alla televisione. Partecipa infatti a diversi programmi televisivi ed è proprio in uno degli studi televisivi che dichiarerà di non voler tornare più al porno perché non si divertiva più come una volta.

Vita privata di Luce Caponegro alias Selen

Per quanto riguarda la sua vita privata, Selen al secolo Luce Caponegro, si è sposata tre volte. Il suo primo matrimonio è stato con Fabio Albonetti con cui ha avuto il primo figlio Kangi nel 1988. Terminata questa unione, si lega sentimentalmente al canciatore Nicola Zanone e nel 2007 nasce il suo secondogenito Gabriele.

Anche questa volta le cose non sono andate per il verso giusto e nel 2012 si sposa per la terza volta con Antonino Putortì. Con il marito ha anche lavorato nel centro benessere olistico che era riuscita ad aprire con le sue forze. Anche questo matrimonio è naufragato nel 2015.

L’anno dopo, nel 2016, il suo primo figlio Kangi insieme alla sua compagna di origine giapponese la rendono nonna per la prima volta della piccola Melia. Negli ultimi 10 anni, Luce Caponegro è tornata a vivere a Ravenna dove aveva vissuto nella sua giovinezza. Ad oggi, da ormai molto tempo lontano dal mondo della televisione, si occupa di centri benessere.

Articolo successivo

Amalfi, le attività di trasparenza e anticorruzione aperte al contributo dei cittadini