Chi è Luca Argentero: età, moglie, compagna, figli, carriera, curiosità e vita privata

Luca Argentero è senza ombra di dubbio uno degli attori più conosciuti e amati del panorama televisivo e cinematografico italiano.

Grazie alla sua bellezze e al suo talento ha conquistato l’ammirazione di milioni di persone che lo seguono con affetto.

Chi è Luca Argentero: ex moglie, compagna, figli, età, carriera e curiosità

Luca Argentero è nato a Torino il 12 aprile 1978, ma cresce a Moncalieri. Dopo le scuole superiori lavora come barman in una discoteca per mantenersi gli studi all’università, dove nel 2004 consegue una laurea in Economia e Commercio.

Covid Costiera Amalfitana: 282 gli attualmente positivi. I dati del 15 gennaio

Come tutte le mattine riportiamo un report riguardo i casi di Covid-19 registrati in Costiera Amalfitana durante questa “seconda ondata” e “terza ondata”del virus.Nella giornata di...

La notorietà arriva grazie alla partecipazione nel 2003 alla terza edizione del Grande Fratello dove si classifica al terzo posto con il 9% dei voti: al casting era stato proposto dalla cugina Alessia Ventura, ai tempi Letterina nel programma Passaparola di Gerry Scotti.

Dopo questa esperienza, colleziona una serie di ospitate televisive, posa per un calendario sexy del mensile Max e lavora come modello e posa per il mensile Max che intuisce per primo che Luca Argentero può diventare un sex-symbol.

Nel 2005 debutta quindi come attore nella serie tv “Carabinieri”, in cui interpreta, dalla IV alla VI stagione, il ruolo di Marco Tosi.

Nel 2006 è protagonista del cortometraggio “Il quarto sesso”. Sempre nel 2006 arriva una grande opportunità, quella di debuttare sul grande schermo: il film è “A casa nostra”, per la regia di Francesca Comencini.

Il talento sembra promettere bene e nel 2007 ritroviamo Luca Argentero nel film “Saturno contro”, diretto dal bravo Ferzan Ozpetek.

Protagonista di “Lezioni di cioccolato”, per la regia di Claudio Cupellini, al fianco di Violante Placido.

Appare poi su Rai Uno con la miniserie tv “La baronessa di Carini” in cui Luca è protagonista insieme a Vittoria Puccini.

Nel 2008 gli viene offerto il ruolo di protagonista per un film del grande schermo, “Solo un padre” diretto da Luca Lucini, con Diane Fleri, Fabio Troiano e Claudia Pandolfi.

Ritorna nelle sale cinematografiche nel 2009 con il film Diverso da chi?, per la regia di Umberto Carteni, in cui torna a interpretare il ruolo di un omosessuale proprio come in Saturno Contro. L’interpretazione gli vale la sua prima candidatura al David di Donatello come miglior attore protagonista.

Nello stesso anno escono Il grande sogno, film che parla del ’68, diretto da Michele Placido, dove interpreta un leader del movimento studentesco, e Oggi sposi, commedia scritta da Fausto Brizzi.

Altri suoi tre film escono nel 2010: La donna della mia vita, anch’esso diretto da Luca Lucini, C’è chi dice no, regia di Giambattista Avellino, in cui recita al fianco della moglie Myriam Catania, e Mangia prega ama, regia di Ryan Murphy, con Julia Roberts.

Sempre nel 2010 esordisce in teatro con lo spettacolo Shakespeare in Love, regia di Nicola Scorza. Inoltre gli viene affidato il ruolo di Tiberio Mitri nella miniserie televisiva Il campione e la miss, diretta da Angelo Longoni.

Presta la sua voce a Fred DeLepris nel film Hop di Tim Hill e nello stesso anno viene scelto per condurre Le iene.

Nel 2012 prende parte alle riprese dell’adattamento cinematografico dell’omonimo libro di Alessandro D’Avenia, Bianca come il latte, rossa come il sangue, in cui interpreta la parte del “Sognatore”, il professore punto di riferimento del protagonista.

Nel 2013 e nel 2014 partecipa, insieme a Gabry Ponte e Sabrina Ferilli, all’edizione serale di Amici di Maria De Filippi come giurato.

Il 12 e 13 gennaio 2015 è protagonista nella miniserie Ragion di Stato su Rai 1. L’11 febbraio interviene alla seconda serata del Festival di Sanremo insieme a Claudio Amendola per promuovere il loro nuovo film Noi e la Giulia per la regia di Edoardo Leo. Gira poi un nuovo film di Max Croci, Poli opposti, uscito nelle sale l’8 ottobre 2015.

Nel 2016 recita in uno spot pubblicitario di Nutella B-ready. Torna al cinema con il noir Il permesso – 48 ore fuori, in cui è affiancato da Claudio Amendola (quest’ultimo anche regista della pellicola).

Nel 2018 è il protagonista dello spettacolo teatrale È questa la vita che sognavo da bambino?, da lui scritto insieme a Gianni Corsi ed Edoardo Leo, con le musiche di Davide Cavuti e la regia di Edoardo Leo.

Nel 2019 gira i film Copperman di Eros Puglielli e Io, Leonardo di Jesus Garces Lambert.

Per l’interpretazione del Commissario Giovanni Morandi nel film Brave ragazze diretto da Michela Andreozzi, nel 2020, riceve una candidatura ai Nastri d’argento come migliore attore protagonista di commedia.

Vita privata

Alla fine del mese di luglio del 2009 sposa Myriam Catania, attrice e doppiatrice, con cui vive già da cinque anni.

Nel 2016 annuncia la fine del suo matrimonio dopo 7 anni. Intraprende una relazione con Cristina Marino, attrice conosciuta nel 2015 sul set di “Vacanze ai Caraibi – Il film di Natale”.

Il 20 maggio 2020 Luca diventa papà con la nascita di Nina Speranza.

Dal primo trimestre del 2012 è vicepresidente dell’organizzazione ONLUS 1 Caffè che cerca di riproporre la tradizione del Caffè sospeso a scopo benefico e volontariamente.

Dal 2014 supporta Never Give Up, associazione no profit per lo studio e la cura dei disturbi del comportamento alimentare.