Chi è Greta Thunberg: la giovane che lotta per l’ambiente e candidata al Nobel per la pace

Greta Thunberg è nata a Stoccolma il 3 gennaio 2003 ed è figlia della cantante d’opera Malena Ernman e dell’attore Svante Thunberg.

A Greta inoltre è stata diagnosticata la sindrome di Asperger. Per diminuire l’impronta ecologica della sua famiglia ha insistito perché diventassero vegani.

Il 20 agosto 2018 Greta Thunberg, che frequentava il nono anno di una scuola di Stoccolma, ha deciso di non andare a scuola fino alle elezioni legislative del 9 settembre 2018.

Aumentano i visitatori ad Ercolano: partite anche le visite al Teatro sotterraneo

Lo scorso 17 marzo il Parco Archeologico di Ercolano ha dato avvio alle visite del percorso sotterraneo del Teatro Antico.«Come era facile attendersi- dichiara...

La decisione di questo gesto è nata a fronte delle eccezionali ondate di calore e degli incendi boschivi senza precedenti che hanno colpito il suo paese durante l’estate. V

oleva che il governo svedese riducesse le emissioni di anidride carbonica come previsto dall’accordo di Parigi sul cambiamento climatico ed è rimasta seduta davanti al parlamento del suo Paese ogni giorno durante l’orario scolastico. Il suo slogan era Skolstrejk för klimatet (Sciopero della scuola per il clima).

l 4 dicembre 2018 Greta ha parlato alla COP24, vertice delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici tenutosi a Katowice, in Polonia.

Nei mesi successivi Greta Thunberg è intervenuta in altre manifestazioni in diverse città europee, alcune delle quali hanno avuto una certa attenzione mediatica, come quella a Bruxelles del 21 febbraio o quella di Amburgo del 1º marzo[13]. Il 15 marzo 2019 avverrà uno sciopero a livello mondiale, al quale parteciperanno anche numerose città italiane, che includerà principalmente gli studenti.

Greta Thunberg sarebbe anche una delle candidate al prossimo premio Nobel per la Pace.