Chi è Fulvio Abbate Grande Fratello Vip: età, lavoro, carriera e curiosità

Foto Io donna

Continua su Canale5 l’appuntamento con il Grande Fratello Vip, programma condotto da Alfonso Signorini con Pupo ed Antonella Elia come protagonisti.

Tra gli ultimi concorrenti entrati nella casa anche Fulvio Abbate.

Chi è Fulvio Abbate Grande Fratello Vip: età, lavoro, carriera e curiosità

Fulvio Abbate è nato a Palermo il 20 dicembre 1956 e si è laureato in Filosofia con Armando Plebe all’Università degli Studi di Palermo, nel 1981, presentando una tesi su Louis-Ferdinand Céline e l’apocalisse.

Da Minori la lettera aperta di una mamma al premier Conte contro la didattica...

Dopo lo sfogo della giovane docente di Salerno contro la didattica e distanza e la chiusura delle scuole, in redazione arriva un'altra lettera, questa...

Il suo romanzo d’esordio risale al 1990, anno in cui pubblica Zero Maggio a Palermo, ricostruendo l’esperienza comunista vissuta da giovanissimo. Fa seguito un’ampia produzione che spazia tra narrativa civile, saggistica, reportage e pamphlet.

Abbate si concede poi alla narrazione eroicomica, fino a “riscrivere” con La peste bis il capolavoro di Albert Camus. Si orienta poi verso la narrazione autobiografica in modo sempre più netto, una soluzione letteraria in grado di custodire sia il fantastico sia il reale.

Nel corso degli anni, all’attività letteraria Abbate ha affiancato numerose esperienze in ambito giornalistico. Dal 1979 al 1983 ha fatto parte della redazione del quotidiano palermitano L’Ora. Dal 1992 al 2008 è poi stato opinionista de l’Unità.

Sempre come opinionista ha scritto su Reporter, Rinascita, La Stampa, Tuttolibri, Il Mattino, Il Messaggero, Il Riformista, Sette, Il Foglio, La Lettura, Gli Altri, Il Fatto Quotidiano, Cronache del Garantista, Linus e, più di recente, Il Dubbio, Linkiesta, il Corriere dello Sport – Stadio, l’Huffington Post e Dagospia.

Dal 1994 al 1998 ha condotto su ItaliaRadio Avanti popolo, talk-show da lui stesso ideato. Nel 1998 ha poi dato vita a Teledurruti, “televisione monolocale” ospitata fino al 2003 dal’emittente romana TeleAmbiente, e nel 2007 diventata un canale YouTube.

Il 5 giugno 2020 ha dato vita ad Avanguardia narcisista, movimento di resistenza individuale al moralismo catto-fascio-anarco-comunista, il cui simbolo mostra nuovamente un disegno inedito di Wolinski.

Collabora attualmente come editorialista con il Corriere dello Sport – Stadio e con Il Riformista e ancora con i quotidiani online Linkiesta, Huffington Post e Dagospia.