Chi è Edoardo Leo: età, moglie, figli, film, carriera, curiosità e vita privata

Edoardo Leo è uno degli attori e registi più conosciuti del panorama cinematografico e televisivo italiano.

Grazie al suo grande talento ha conquistato l’ammirazione di migliaia di persone che da anni lo seguono con affetto.

Chi è Edoardo Leo: età, moglie, figli, carriera, lavoro e vita privata

Edoardo Leo è nato a Roma, il 21 aprile del 1972. Nel 1999 consegue, con il massimo dei voti, la laurea in Lettere presso l’Università La Sapienza di Roma.

Luna Rossa vince Prada Cup: a bordo Emanuele Liuzzi, vogatore del galeone azzurro di...

Luna Rossa ha vinto la Prada Cup e ha conquistato l'accesso alla finale della Coppa America che si svolgerà dal 6 al 15 marzo...

Attore di teatro, cinema e televisione, diventa noto presso il grande pubblico grazie al ruolo di Marcello, interpretato nella terza e quarta stagione di Un medico in famiglia.

Tra gli altri suoi lavori televisivi, ricordiamo le miniserie tv Ho sposato un calciatore di Stefano Sollima, Operazione Odissea e Blindati, e il suo primo ruolo da protagonista nel film per la televisione La banda diretto da Claudio Fragasso.

Tra il 2004 e il 2005 è protagonista dei film Dentro la città, diretto da Andrea Costantini, 69 prima e Tutto in quella Notte, regia di Franco Bertini, e Taxi Lovers, regia di Luigi Di Fiore. Nel novembre 2007 ritorna sul piccolo schermo con la miniserie di Rai 1, Liberi di giocare, regia di Francesco Miccichè, in cui ha il ruolo di Carlo Mariani, mentre Pierfrancesco Favino ha quello del fratello, Stefano. Nel 2010 dopo aver debuttato come regista con il film Diciotto anni dopo, da lui scritto, diretto ed interpretato, recita nella miniserie tv per Rai 1 dal titolo Il signore della truffa accanto a Gigi Proietti, nel ruolo di Angelo Mazzola.

Per il film Diciotto anni dopo riceve la nomination ai David di Donatello per il miglior regista esordiente e al Nastro d’argento al miglior regista esordiente. Nel 2010 il suo film riceve numerosi premi nazionali ed internazionali. Tra questi il “Prix du public” al Festival di Annecy, vince il festival del Mediterraneo a Montpellier, il festival di St. Louis, il premio della critica e Miglior Attore a “Maremetraggio festival” di Trieste, il MagnaGrecia film festival, il premio città di Firenze assegnato per aver vinto i 4 festival del circuito N.I.C.E.

Edoardo Leo: la vittoria del nastro d’argento

Noi e la Giulia si aggiudica anche il Nastro d’argento per la miglior commedia e per il miglior attore non protagonista e ben tre Ciak d’oro tra cui commedia rivelazione e miglior attore di una commedia. Nel 2016 interpreta il ruolo di Cosimo in Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, per il quale vince il Nastro d’argento insieme a tutto il cast. Poi scrive, interpreta e dirige Che vuoi che sia, sua quarta regia, con Anna Foglietta e Rocco Papaleo. Nel 2017 esce Smetto quando voglio – Masterclass, secondo capitolo della saga e, qualche mese dopo, Smetto quando voglio – Ad honorem, che conclude la trilogia.

Nel 2019 recita nel film Non ci resta che il crimine di Massimiliano Bruno. Sempre nello stesso anno sperimenterà per la prima volta l’esperienza del doppiaggio prestando la propria voce a Timon nel film il re leone prodotto dalla Walt Disney Pictures. Recita nel film di Ferzan Ozpetek La dea fortuna, insieme a Stefano Accorsi, ottenendo grande successo di pubblico e di critica. Nel 2020 è uno dei protagonisti di 18 regali, sotto la regia di Francesco Amato.