Chi è nella realtà Cesare Corvara fondatore primo reparto cardiochirurgia

Questa sera, su Rai 1 andrà in onda la prima puntata della serie televisiva: Cuori, in cui si racconta la storia del dottor Cesare Corvara, primario del primo reparto di cardiochirurgia in Italia.

Primario di talento e medico di coscienza, Corvara ha cambiato insieme al suo staff la storia della medicina italiana.

Chi è Cesare Corvara il fondatore del primo reparto di cardiochirurgia in Italia

Una serie ambientata a Torino con più esattezza alle Molinette, storico ospedale della città. Tra i protagonisti vi sono Cesare Corvara, il suo braccio destro Alberto Ferraris e la dottoressa Delia Brunello, una bravissima diagnosta specializzata a New York.

I giovani medici si cimenteranno in interventi fino a quel momento mai realizzati in Italia. Nel corso della fiction nasceranno amori importanti, amicizie durature e lotte al potere.

L’anno analizzato nella serie è il 1967, anno in cui per la prima volta in Italia si è effettuato un intervento a cuore aperto.

Conosciamo meglio il dottor Cesare Corvara

Cesare Corvara è il primario delle Molinette e fondatore del primo reparto di cardiochirurgia italiano. L’uomo decide di ampliare il suo staff facendo venire a lavorare in Italia Delia, diagnosta di talento.

Il dottor Corvara però non ha calcolato quanto questa scelta possa portare conseguenze alla sua carriera.

La morte della moglie lo ha segnato profondamente e dopo il tragico accaduto Cesare si è fiondato a capofitto nel lavoro, trascurando anche la sua unica figlia.

Sarà Delia la donna che riuscirà a far battere di nuovo il cuore del giovane primario? Per scoprirlo seguite la fiction Cuori, in onda la domenica sera alle 21:20 su Rai 1.

La regia di cuori  è stata seguita da Riccardo Donna, lo stesso uomo che ha diretto fiction del calibro di: Un Medico in Famiglia, Fuoriclasse, Non dirlo al mio capo e La strada di casa.