Chi è Alessandro Siani: età, moglie, carriera, film, figli e vita privata

Alessandro Siani senza ombra di dubbio uno degli attori più simpatici e amati del cinema e della televisione italiana.

Chi è Alessandro Siani: età, moglie, carriera, film, figli e vita privata

Alessandro Esposito, conosciuto come Alessandro Siani è nato a napoli il 17 settembre del 1975.

Inizia la sua carriera esibendosi all’interno del laboratorio “Tunnel Cabaret”, storico locale del capoluogo partenopeo. Il primo riconoscimento arriva quando ha solo vent’anni, nel 1995 quando riceve il Premio Charlot come migliore cabarettista dell’anno.

Chi è Dayane Mello: età, fidanzata, figli, carriera e Grande Fratello Vip

Dayane Mello è una modella e showgirl molto conosciuta e apprezzata dal pubblico del piccolo schermo.Bella, determinata e senza peli sulla lingua è stata spesso...

Esordisce in televisione a Telegaribaldi nel trio A Testa in giù insieme a Francesco Albanese e Peppe Laurato.

Si fa strada nella vivida comicità napoletana. Partecipa al programma televisivo Pirati, condotto da un altro famosissimo comico partenopeo ovvero Biagio Izzo. Approda a Telecapri nel 2002 dove conduce insieme ad Alan De Luca, il Maradona Show.

Alessandro Siani diventa uno dei comici più popolari in Campania e in generale nel sud Italia, con la nascita di veri e propri tormentoni, grazie anche al successo del suo tour teatrale Fiesta.

L’esordio nel mondo del cinema arriva nel 2006 quando è il protagonista del film Ti lascio perchè ti amo troppo. Nello stesso anno partecipa al cinepanettone Natale a New York.

Dopo il successo del film sopra citato partecipa ad un altro film natalizia “Natale in crociera”.

La svolta arriva nel 2010 quando è il protagonista di Benvenuti al sud, film record di incassi. Segue a distanza di un anno il sequel Benvenuti al nord, sempre con Valentina Lodovini e Claudio Bisio.

La sua popolarità è ormai all’apice tanto che nel 2012 ha il privilegio di salire come ospite sul palco dell’Ariston in quell’edizione del Festival di Sanremo.

Nel 2013 prova l’esperieza da regista in Il Principe abusivo, del quale è anche protagonista. L’anno dopo fa la stessa esperienza con Si accettano Miracoli, insieme a Fabio De Luigi.