Cercasi nome per la nuova creazione di Sal De Riso. Al via un concorso d’idee

A.A.A. Cercasi nome per il nuovo dolce creato dal maestro Sal De Riso. Ebbene sì, l’ultima delizia del pasticcere di Minori attualmente non ha ancora un nome e così il «buon» Sal ha deciso di affidare il delicato compito del “naming” al suo pubblico.

Nato da qualche giorno, messo a punto e perfezionato, il dolce “senza nome” aspetta quindi solo di essere chiamato in qualche modo. Da oggi e fino a domenica 20 agosto è attivo il contest per individuare l’appellativo giusto che vedrà il creativo più apprezzato premiato con una cena per due persone al nuovo Bistrot “Sal De Riso Costa d’Amalfi” di Minori.

Il nome del dolce dovrà ovviamente rispondere alle caratteristiche del prodotto. Vediamo allora quali sono: è piccolo, di vari colori a seconda dei gusti e dalla forma a “cupolotto”. E’ morbido e goloso, a base di frutta secca. Ce ne sono per ogni preferenza: alle noci, alle nocciole, ai pistacchi e alle mandorle. Quelli alle mandorle vengono declinati in vari gusti: al limone al liquore Grand Marnier, al caffè, al mirtillo, al mandarino, all’arancia e altri ancora.

Il nuovo nato è proposto in una pratica e graziosissima confezione, lo si può acquistare e portare ovunque, anche all’estero, come dolce souvenir. Va conservato a +4°C ma il trasporto può essere effettuato a temperatura ambiente anche con un normale corriere.

A chi la descrizione del nuovo nato non dovesse bastare per potergli dare un nome, può anche assaggiarlo: i “senza nome” sono infatti già in vendita al Bistrot di Minori, pronti per essere gustati. Chiunque voglia partecipare al contest del “naming” del nuovo dolce può farlo inviando una email all’indirizzo isenzanome@deriso.it.

Una volta inviata la mail si potrà inoltre seguire l’evolversi del contest sulla pagina Facebook “Pasticceria Sal De Riso”. Ricordiamo che il fortunato vincitore del contest vincerà una cena da leccarsi i baffi al Bistrot “Sal De Riso Costa d’Amalfi” di Minori.