Cava de’Tirreni: la Polizia sequestra un ingente quantitativo di botti illegali

Con l’approssimarsi della festività dell’ultimo dell’anno, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, nell’ambito del potenziamento delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati, in particolare alla detenzione di botti artigianali, a seguito di una capillare attività info-investigativa, hanno operato diversi interventi che portavano al sequestro di numerosi manufatti artigianali di tipo non pirotecnico.

In particolare, bene occultati all’interno di un calciobalilla, gli agenti hanno rinvenuto oltre un centinaio di candelotti esplodenti di rudimentale fattura. Un 64enne cavese è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di materiale esplodente.

Analogamente, nell’abitazione di un giovane cavese, venivano rinvenuti altri manufatti esplodenti di rudimentale fattura. Il giovane è stato denunciato per il reato di detenzione di materiale esplodente.

Edoardo Vianello: chi è, età, figli, carriera e vita privata ex moglie Wilma Goich

Wilma Goich ed Edoardo Vianello hanno composto una delle coppie più amate e apprezzate del panorama musicale italiano.I Vianella, questo il loro nome, hanno scritto...

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro su disposizione all’Autorità Giudiziaria in attesa dell’eventuale distruzione.