Cava de’ Tirreni: torna il Teatro dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo

Anche quest’estate il Teatro dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo torna a Cava de’ Tirreni per allietare bambini ed adulti.

Gli spettacoli si svolgeranno da domani, mercoledì 1 luglio a Piazza Lentini e, fa sapere l’entourage della Compagnia, saranno rigorosamente rispettate le regole di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria in corso.

Il Teatro dei Burattini dei Fratelli Ferraiolo iniziò nel 1860 quando Pasquale Ferraiolo lasciò il teatro a Napoli per dedicarsi all’attività. A Piazza Garibaldi Pasquale vide un burattinaio e chiese all’uomo di creare una sorta di società: i suoi burattini e l’estro artistico di Pasquale Ferraiolo.

Tramonti protagonista a LiraTV: il Polmone Verde della Divina riparte dalla natura / Video

Tramonti è stata protagonista a Lira TV che si è collegata per il suo telegiornale proprio dal Polmone Verde della Divina.Michele Masturzo ha immediatamente presentato Tramonti...

Iniziò così l’arte dei burattini dei Ferraiolo, con le rappresentazioni di Petito e le commedie napoletane dialettali. I due si esibirono per ben tre volte dinanzi alla regina Margherita e al giovane principe Vittorio Emanuele III, al Palazzo Reale di Caserta.

Con l’arrivo della Repubblica, il clan dei Ferraiolo ha avuto altre occasioni di esibirsi davanti a personaggi illustri come il presidente Giovanni Leone, alla Rai in diverse trasmissioni di successo, come Studio Uno, arrivando ad esibirsi dinanzi Papa Francesco due anni fa.

Se in passato non sono mancati periodi in cui la compagnia ha dovuto stringere la cinghia, oggi i Fratelli Ferraiolo sono costretti a rifiutare numerose offerte ogni anno per mancanza di tempo. Tra l’altro, lo spettacolo dei burattini ha varcato i confini degli istituti scolastici e delle università italiane con veri e propri seminari.

La magia del Teatro dei Burattini dura e persiste ancora oggi nonostante la tecnologia. In fin dei conti è bello sapere che i bambini abbandonano cellulari e videogiochi per tuffarsi a capofitto nel mondo di Pulcinella&Co dei Fratelli Ferraiolo.