Cava de’ Tirreni: Bloccato Spacciatore di Droga Venticinquenne

A Cava de’ Tirreni pare che l’attività di vigilanza e prevenzione sul traffico illecito di sostanze stupefacenti sia pienamente funzionante.

Ieri sera, infatti, la Polizia di Stato di Cava ha fermato e denunciato uno spacciatore.

Ecco il fatto.

Cava de’ Tirreni: Polizia Arresta Spacciatore di 25 Anni

Programmi Tv Stasera 24 maggio in Onda su Rai, Mediaset, La7

Venerdì 24 marzo con due appuntamenti imperdibili, l'uno sulla Rai e l'altro su Mediaset. Su Rai 1 c'è la semifinale di Ballando con le...

Nella serata di ieri 6 Maggio 2019, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Cava de’ Tirreni hanno bloccato uno spacciatore.

Si tratta di un 25enne cavese, incensurato, che deteneva ai fini di spaccio sostanze stupefacenti, in particolare hashish.

Non solo, il ragazzo portava con sè anche armi e altri oggetti che potevano atti a ferire.

Questa persona è stata scoperta attraverso un controllo dell’autovettura dove lo spacciatore si trovava bordo insieme ad un altro giovane di Cava de’ Tirreni.

L’auto sostava tranquillamente in una strada del centro città.

Gli agenti si sono accorti che i due interagivano tra loro con fare sospetto e teneva d’occhio la vettura.

I ragazzi, capendo di essere osservati dalla Polizia, hanno tentato di ripartire subito per eludere il controllo.

Ma gli agenti li hanno bloccati e fatti scendere dall’auto.

Il conducente, agitato, teneva le mani nei pantaloni, come per nascondere qualcosa.

Così è stato sottoposto a perquisizione personale.

Addosso, nelle tasche di pantaloni e giubbotto, gli sono stati trovati 1 trancio di hashish dal peso di 3 grammi, avvolto in cellophane, 2 coltelli a serramanico, ela somma di euro 1.355.

Da notare che le lame del coltello erano sporche di hashish.

E’ stata poi perquisita anche l’autovettura del 25enne.

A bordo sono stati rinvenuti altri 2 tranci di hashish, sempre avvolti in cellophane, per un peso di 70 grammi.

E questi erano ben nascosti all’interno del cassa subwoofer che si trovava nel portabagagli dell’auto.

Tutto il materiale è stato sequestrato ovviamente.

Dopo l’identificazione e gli accertamenti che di solito si eseguono in questi casi, il 25enne di Cava de’ Tirreni è stato rilasciato.

In ogni caso, con questo fermo, la Polizia cavese è ancora di più in allerta sul territorio, e i controlli verranno intensificati nel fine settimana che sta per arrivare.