Cava de’ Tirreni: Sabato 14 Settembre Si Inaugura il Sottovia Veicolare

Ancora grandi opere infrastrutturali varate per il comune di Cava de’ Tirreni.

Sabato 14 Settembre si terrà infatti l’inaugurazione del nuovo sottovia veicolare di Corso Principe Amedeo.

Ecco i dettagli.

Cava de’ Tirreni: Sabato 14 Inaugura il Nuovo Sottovia Veicolare

Vinci Casa, i numeri vincenti di oggi 15 settembre

Continuano senza soste le estrazioni del concorso Vinci Casa che, anche per questo mese di settembre, promette di vincere case da sogno!Anche questa sera del...

L’apertura del nastro della nuova opera stradale si terrà Sabato 14 Settembre al mattino, verso le ore 10.30.

L’inaugurazione avverrà davanti all’ingresso della galleria sita in corso Principe Amedeo.

Il Sottovia Veicolare è uno dei progetti atti al decongestionamento del traffico sulla Statale SS18 portati a termine dall’amministrazione comunale in questo ultimo anno.

Infatti, poco tempo fa, era stata inaugurata e aperta la rampa che dalla zona del Tengana porta direttamente all’interno del centro cittadino, senza passare per l’ospedale civile.

Presenzieranno al varo del Sottovia il primo cittadino di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, ed inoltre interverrà per l’occasione anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Questa opera, ora compiuta, ha comunque ha una lunga e travagliata storia.

Se ne parlava già nel 1980, quando a reggere la città metelliana era il sindaco Eugenio Abbro.

Solo nel 1988 però fu portata a termine e inaugurata una prima opera, con la copertura del primo tratto del trincerone e la realizzazione di un parcheggio dal ponte di via Atenolfi fino a via Tommaso di Savoia.

Per anni, i lavori alla rampa, al sottovia e al parcheggio interrato, sono rimasti allo stallo.

I fondi necessari erano infatti bloccati, per una cifra pari a 1,9 milioni di euro.

Intanto, il lavoro dell’amministrazione va ancora avanti in questo senso.

Il sindaco Servalli, dopo l’apertura del Sottovia, non si fermerà.

Ha dichiarato che a breve verrà completato anche il grande parcheggio interrato, e dopo si comincerà anche a realizzare il cosiddetto boulevard in superficie.

Non solo.

Il Comune di Cava ha anche ottenuto i fondi per la progettazione definitiva ed esecutiva della prosecuzione dell’opera fino a via Arte e Mestieri.