Cava de’ Tirreni: Ruba le Offerte ai Poveri, Arrestato dalla Polizia

La Chiesa di San Francesco a Cava de' Tirreni dove è avvenuto il furto

Vi ricordate il personaggio di Robin Hood che rubava ai ricchi per dare ai poveri? Ebbene, qui siamo di fronte al contrario, si ruba proprio ai poveri, ed è successo a Cava de’ Tirreni.

Si è arrivati a sottrarre indebitamente la cassetta con il denaro destinato agli indigenti, donato dai parrocchiani.

Ecco il fatto.

Cava de’ Tirreni: Uomo Ruba le Offerte Destinate ai Poveri, la Polizia lo Cattura e lo Arresta

Oroscopo Paolo Fox di Oggi 6 Novembre: previsioni segno per segno

Cosa ci riserveranno gli astri per questa giornata di mercoledì 6 novembre 2019? Non ci resta che scoprirlo leggendo l’Oroscopo Paolo Fox di Oggi 6...

Il furto si è verificato qualche giorno fa presso la Chiesa di San Francesco, in pieno centro di Cava de’ Tirreni.

Un 46enne, P.J., salernitano, è stato scoperto in chiesa da uno dei sacerdoti del convento annesso, mentre rubava tutta la cassettina contenente le offerte dei fedeli destinate ai poveri.

Da notare che la cassetta col denaro era stata asportata dal muro dove era inserita.

Vistosi preso con le mani nel sacco, l’uomo è scappato, mentre nel frattempo i monaci allertavano la Polizia.

La volante in servizio giunge così tempestivamente alla chiesa di San Francesco.

Nella sua fuga, mentre ormai chiesa e convento erano stati blindati, il ladro arriva fino ai bagni della chiesa, e da lì termina la sua corsa.

I poliziotti lo raggiungono in fretta, lo perquisiscono e gli trovano addosso la refurtiva.

Ovviamente, aveva con sè anche un bell’arnese atto allo scasso, che gli ha permesso di togliere dal muro la cassettina con i soldi.

Dai primi accertamenti eseguiti, è risultato che il 46enne di Salerno è un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e contro la persona.

Dopo essere stato portato in Commissariato, si è visto anche che il ladro aveva a suo carico un provvedimento di obbligo di dimora nel Comune di Salerno, con divieto assoluto di non allontanarsi senza l’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria.

Da lì, gli agenti hanno proceduto all’arresto per furto aggravato e violazione dell’obbligo di dimora nel Comune di Salerno.

L’uomo è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per la convalida ed il contestuale giudizio direttissimo.