Cava de’ Tirreni, risarcimento per Arianna: il Cardarelli partecipa al tavolo tecnico in Regione

La Regione Campania ha invitato l’ospedale “Cardarelli” a partecipare ad un tavolo tecnico finalizzato all’individuazione di possibili soluzioni transattive per quanto riguarda il caso di Arianna di Cava de’ Tirreni.

A rendere nota la partecipazione al tavolo tecnico è lo stesso ospedale napoletano in una email inviata alla trasmissione “La Vita in diretta estate” della Rai alla quale hanno partecipato i genitori di Arianna.

Nei giorni scorsi i genitori di Arianna avevano avviato lo sciopero della fame e sono stati ricevuti sabato scorso dal presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca, che si è impegnato a “trovare una soluzione in tempi brevi”.

Million day: ecco i numeri vincenti estratti oggi 3 Agosto

E' appena iniziato il mese di agosto e anche per questo nuovo mese estivo non si fermano le estrazioni del Million Day, il gioco di...

Arianna è stata vittima di un episodio di malasanità quando aveva appena tre mesi di vita e oggi, a 15 anni, ancora non ha ottenuto un risarcimento per quello che le è successo.

Padre e madre della 15enne hanno ribadito, nel corso della trasmissione d iRai1, che Arianna ha bisogno di cure e di tante cose che purtroppo non possono essere sostenute.