Cava de’ Tirreni: prorogata fino al 31 marzo la chiusura degli uffici comunali

Prorogata a Cava de’ Tirreni, fino al 31 marzo la chiusura degli uffici comunali, compreso l’Ufficio del Giudice di Pace presso la sezione del Tribunale di viale Marconi, con accesso consentito solo tramite posta elettronica o per servizi essenziali.

Lo ha stabilito il Sindaco Vincenzo Servalli con propria Ordinanza n° 130 di oggi lunedì 22 marzo, a seguito del perdurare dell’alto rischio di contagio Covid 19.

Con decorrenza da oggi 22 marzo, sono stati disposti i seguenti provvedimenti di chiusura del:

Amalfi: sabato 17 aprile dono del sangue in piazza Municipio

L’Amalfi generosa viene chiamata ad una nuova giornata di dono del sangue. Sabato 17 aprile dalle 8.00 alle 10.30 ci sarà una nuova raccolta...

1. Cimitero Comunale, esclusivamente per le attività di tumulazione/inumazione;

2. Ufficio di Stato Civile, esclusivamente per le celebrazioni di matrimoni e le dichiarazioni di nascita e morte;

3. Ufficio Anagrafe/Carte d’identità, esclusivamente per il rinnovo delle carte di identità scadute o smarrite;

4. Ufficio Protocollo, esclusivamente per gli atti in scadenza;

5. Comando Polizia Locale, per comprovati motivi di necessità e urgenza e previo appuntamento.

Tutti gli Uffici Comunali potranno essere contattati unicamente a mezzo telefono o mail/pec consultabili sul sito istituzionale del comune di Cava de’ Tirreni. Per quanto riguarda gli Uffici del Giudice di Pace, al fine di assicurare la funzionalità dell’Ufficio, il deposito degli atti urgenti o in scadenza avverrà con le seguenti modalità: attraverso la posta certificata agli indirizzi gdp.cavadetirreni@giustiziacert.it / prot.gdp.cavadetirreni@giustiziacert.it – oppure con consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune, in via Cuomo, presso il Palazzo di Città, previo contatto telefonico ai seguenti numeri 089 682 695 – 089 682 325 (la mattina del lunedì, mercoledì e giovedì) – 089 682 114 – 089 682 672