Cava de’ Tirreni, Professore 57enne Arrestato per Abuso su Minorenne

A Cava de’ Tirreni un insegnante è stato preso in flagrante mentre praticava atti sessuali con una ragazza minorenne.

Ecco cosa è successo.

Cava de’ Tirreni: Insegnante Quasi 60enne Denunciato per Atti Sessuali con Minorenne

Arresti domiciliari per un professore di scuola superiore della città metelliana, con l’accusa di atti sessuali praticati verso una ragazza minorenne, sua alunna.

Vinci Casa: estrazione del 14 Ottobre. I numeri vincenti

Ha già regalato tantissimi soli il concorso di Vinci Casa che, anche per questo mese di settembre, promette di vincere case da sogno!Anche questa...

Lo ha riportato il Mattino di Salerno in un post di ieri mattina.

L’arresto è avvenuto dopo una delicata indagine da parte della Procura di Nocera Inferiore, che già teneva d’occhio da tempo, praticamente mesi, questa persona.

L’insegnante, 57 anni, nato e residente a Cava de’ Tirreni, è stato proprio beccato in un parcheggio di via Corradino Schreiber mercoledì scorso, in compagnia della ragazzina, che ha solo 14 anni.

I due, stando a quanto testimoniato dagli agenti che sorvegliavano il professore, erano nell’auto di lui, molto vicini, e in atteggiamenti intimi.

Infatti, l’uomo avrebbe prima fatto sedere la 14enne a cavalcioni su di lui, poi l’avrebbe accarezzata, e per finire l’avrebbe anche baciata sulla bocca.

Ancora, le avrebbe toccato spalle, capelli, mani e fianchi.

La polizia, che stava assistendo a tutto ciò, non ha aspettato oltre ed è intervenuta, arrestando l’insegnante.

In effetti pare che i due fossero già insieme da un pò di tempo, e che poi si siano appartati nel parcheggio.

L’alunna ha conosciuto il suo professore l’anno scorso, durante l’anno scolastico.

Il reato contestato al professore cavese ha anche l’aggravante di aver compiuto abusi sulla ragazzina mentre era affidata a lui per ragioni di istruzione.

Le indagini hanno documentato il tutto con foto e video.

Saranno gli ulteriori accertamenti da parte degli inquirenti che stabiliranno le precise responsabilità del professore 57enne di Cava.

Si dovrà infatti tener conto delle dichiarazioni dell’accusato, che dovrà certamente chiarire la propria posizione, come previsto dalla legge.

Aggiornamento ore 9.26

Il professore arrestato si è difeso.

Il Mattino riferisce che l’uomo ha rigettato ogni accusa, affermando che il rapporto con la sua alunna era solo di profondo affetto, e che era lei a cercarlo.

Ha detto il loro legame era simile alla relazione che esiste tra padre e figlia, tanto è vero che lui le ha dato dei consigli come in genere fa con altri studenti che non vanno bene a scuola.