Cava de’ Tirreni: Omaggia l’amico sul Luogo della Morte, la Moto si Incendia

Incredibile quello che è successo a Cava de’ Tirreni l’altro ieri in serata.

Un caro amico di Alfredo Salsano, il giovane papà di due bimbi morto da pochi giorni a causa di un tragico incidente in moto, ha rischiato la vita mentre lo omaggiava sul luogo del sinistro.

Ecco il fatto.

Cava de’ Tirreni: Si Reca sul Luogo dove è Morto l’Amico Motociclista e la sua Moto Prende Fuoco

Anticipazioni Beautiful di oggi martedì 16 luglio: Brooke va da Katie

Cosa succederà oggi, martedì 16 luglio, durante una nuova puntata di Beautiful, la soap americana più famosa e longeva di sempre?Nella puntata precedente abbiamo...

A raccontare l’accaduto sui social è stato direttamente questo caro amico del defunto giovane cavese.

Insieme ad altri amici del motociclista dipartito, il ragazzo si era recato Mercoledì sera sul luogo dell’incidente, in via Luigi Ferrara, zona Pregiato di Cava de’ Tirreni.

Il gruppo ha depositato dei fiori in terra e ha acceso dei fumogeni.

L’amico aveva la sua moto proprio nel punto esatto dove qualche ora prima giaceva sul suolo il corpo senza vita di Alfredo Salsano.

Il ragazzo, per omaggiare l’amico Alfredo, ha dato delle accelerate con la sua motocicletta, accelerate – a suo dire – di cui solo un vero motociclista può capire il senso.

Ma, mentre dava gas, è successo qualcosa di strano e pericoloso: sono iniziate a partire delle fiamme dal basso del veicolo.

In pochi secondi, la moto prende fuoco da sola, inspiegabilmente.

Per fortuna i presenti sono intervenuti prontamente a soccorrere questo ragazzo e a spegnere le fiamme divampate improvvisamente.

Tanto spavento per l’amico di Alfredo Salsano, che ha voluto interpretare la cosa come un chiaro messaggio dal cielo da parte del defunto, un messaggio che voleva dire “Scendi da quella moto”.

Che sia stata una fatalità o davvero un avvertimento dal cielo, intanto questo ragazzo si è ripromesso di usare la sua moto, dalla quale mai si separa, solo in pista, dove certo si corre, ma in maniera più sicura.

Un episodio insolito e particolare che ha fatto riflettere gli amici motociclisti del giovane deceduto nel tragico incidente.