Cava de’ Tirreni: al via la mostra Woman per la Festa della Donna

A Cava de’ Tirreni la donna si celebra anche con una mostra artistica.

Infatti, nel pomeriggio di oggi Giovedì 8 marzo alle ore 18.00, verrà inaugurata una mostra di sculture e disegni dal titolo “Woman”.

L’autore delle opere è il Maestro Vincenzo Pellegrino, e l’esposizione è curata dalla dott.ssa Anna Criscuoli.

Empoli Bologna Formazioni Ufficiali: dove vederla in diretta tv e streaming

Uno dei match più attesi della 15esima giornata di Serie A si giocherà questo pomeriggio alle 15 tra Empoli e Bologna. Empoli Bologna Formazioni Ufficiali: dove vederla in diretta...

Il vernissage, che si terrà presso la Sala Museale del Complesso Monumentale di Santa Maria al Rifugio di Cava de’ Tirreni, è patrocinato dal Comune e potrà contare sul prezioso contributo della Galleria Barbato e dell’associazione Medea.

All’inaugurazione delle mostra presenzieranno il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, il gallerista Franco Barbato che cura la divulgazione della opere di Maestro Pellegrino, e la prof.ssa Antonella Pignataro, autrice di una delle retrospettive sull’artista pubblicate sul catalogo, “una danza di anime e mani”, così l’insegnante definisce il viaggio attraverso le opere del Maestro.

La mostra “Woman” si pone di essere un’analisi del difficile rapporto uomo-donna, che pur diversi tra loro, hanno bisogno di essere in simbiosi per poter sopravvivere.

L’esposizione sarà aperta a Cava de’ Tirreni da oggi 8 fino al prossimo 18 Marzo, e sarà possibile visitarla tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Ingresso libero.

L’esposizione consta di tredici sculture e che rappresentano altrettante tredici donne, che condurranno il visitatore in una viaggio nel secolare e conflittuale rapporto uomo donna, dove attualmente è la donna spesso ad uscirne sconfitta.

” La mia speranza è che si possa dire la realtà delle tragedie attraverso la bellezza…” questa la dichiarazione dell’artista Vincenzo Pellegrino nel descrivere la natura del vernissage.

Oltre alle sculture sarà possibile ammirare anche alcuni disegni preparatori delle opere, che potranno chiarire meglio le stesse e raccontare la storia di “Woman”.

Ma all’inaugurazione della mostra non si potrà solo “vedere” ma anche ascoltare, con musica e parole.

Infatti il tutto verrà arricchito dalla voce della poetessa Ada Venditti, e dalle dolci note dell’arpa suonata da Chiara Gifuni.

A conclusione un rinfresco curato dall’Erboristeria Paluna.