Cava de’ Tirreni: Tanta Solidarietà per la Piccola Miriam, Ecco Come Aiutarla

Cava de’ Tirreni e i comuni limitrofi in questi giorni stanno mostrando tutta la loro solidarietà per la piccola Miriam, che soffre di cuore.

Ecco i dettagli e come anche noi nel nostro piccolo possiamo darle una mano.

Cava de’ Tirreni e le Città Vicine Unite per Aiutare la Piccola Miriam

Miriam è una bambina di Cava, ha 6 anni, e purtroppo soffre di una cardiopatia congenita molto particolare.

San Massimiliano 14 Agosto: in quali città si festeggia oggi, onomastico e auguri

Oggi 14 agosto si celebra San Massimiliano.  Massimiliano Maria Kolbe nasce nel 1894 a Zdunska-Wola, in Polonia. Entra nell'ordine dei francescani e, mentre l'Europa si avvia...

La piccola ha già subìto degli interventi per risolvere il suo problema, ma ciò ancora non basta.

Infatti dovrà sottoporsi ad una terza operazione, quella risolutiva, e questa volta negli Stati Uniti, presso l’Heart Center del Boston Children’s Hospital.

Questo centro, che è il primo al mondo nel settore, è specializzato per la cura delle malattie congenite al cuore.

Ovviamente, ci vogliono soldi, tanti soldi.

Ben 120 mila dollari, che equivalgono a poco più di 100 mila euro.

Per questo, i suoi genitori, Simona e Giuseppe, hanno diffuso un appello per poter raccogliere fondi.

E tantissime persone non solo sul territorio cavese, hanno risposto a questa chiamata.

Prima, in tantissimi negozi di Cava de’ Tirreni, la raccolta è iniziata con i classici salvadanai, e ce n’è anche uno presso il Palazzo comunale metelliano.

Poi, da alcuni giorni è stata aperta anche una raccolta di denaro online.

Basta andare sul sito Buonacausa.org per dare un piccolo aiuto.

Si può scegliere la cifra da donare, è molto facile, e si può pagare con prepagata, carta di credito e anche con bonifico.

Miriam è davvero una bimba straordinaria, piena di vita, creativa, vivace.

Aiutiamola e aiutiamo i suoi genitori Simona e Giuseppe a darle un futuro migliore!

Guardate questo recente video dove Miriam parla in maniera simpatica ed originale dei “progetti della mamma” (ovvero l’operazione di Boston).

Dopo aver visto un filmato così non si può non donare!

Ricordiamo ancora il link —–>>> Buonacausa.org