Cava de’ Tirreni: Buttano Candeggina dall’Alto sui Passanti la Notte di Capodanno

E’ noto come a Cava de’ Tirreni spesso i residenti del centro cittadino siano esasperati dalla bagarre notturna.

Questo succede soprattutto in estate, nei weekend e nelle festività.

Ed infatti, Cava de’ Tirreni è uno dei centri del salernitano più frequentati durante le Feste Natalizie.

Oroscopo Paolo Fox Domani Lunedì 19 Agosto: Previsioni e classifica segni

Questa giornata sta volgendo pian piano al termine. Andiamo a scoprire cosa riservano gli astri leggendo l’Oroscopo Paolo Fox Domani Lunedì 19 Agosto: Previsioni e...

Alla vigilia di Capodanno, il 31 Dicembre, era inevitabile che ci fosse molta gente in strada intenta a festeggiare il nuovo anno.

Evidentemente, qualcuno dei residenti, esasperato dai rumori, dal vociare, dai botti sparati, si è “vendicato”.

Candeggina versata direttamente sui passanti la notte di Capodanno a Cava de’ Tirreni: il fatto

E così, alcuni passanti sono stati letteralmente “investiti” dall’alto da un liquido.

C’è chi ha cominciato ad avvertire bruciore agli occhi e al viso, e chi si è ritrovato con i vestiti bagnati.

Qualcuno, da qualche balcone dei palazzi sul Corso Umberto I, ha versato della candeggina su chi si trovava a passare in strada.

Che si tratti di uno stupido scherzo di San Silvestro o di un modo per farla pagare a chi forse alzava troppo la voce e impediva il riposo, intanto i colpiti al volto sono finiti in ospedale.

In effetti, le persone che avvertivano bruciore agli occhi non sapevano bene da cosa fossero state colpite, di qui la necessità di recarsi al nosocomio cittadino.

Fortunatamente nessuno ha subìto lesioni gravi, considerando che la candeggina è andata a finire in pieno volto di alcuni passanti.

Dopo l’episodio, gli interessati hanno sporto denuncia contro ignoti al Commissariato e alla Tenenza dei Carabinieri di Cava de’ Tirreni.

Sono tuttora in corso le indagini per stabilire precisamente da dove sia partita la candeggina.

Ovviamente il fatto è stato riportato anche sui social facendo il giro di tutti i gruppi Facebook di Cava de’ Tirreni.

Il gesto, folle, è stato ampiamente condannato da moltissimi cittadini cavesi.

Farsi giustizia da soli, o semplicemente una bravata di questo tipo, poteva portare a conseguenze ben più pesanti.