Cava de’ Tirreni Dolce: la Ricetta dei Biscotti Quaresimali

Foto Pasticceria Tirrena

I biscotti quaresimali, detti anche Quaresimali, sono degli antichi biscotti della tradizione dolciaria di Cava de’ Tirreni, ma anche di altre zone d’Italia.

Vengono chiamati così perchè appunto li si prepara durante la Quaresima e prima di Pasqua.

Infatti si fanno dal Mercoledì delle Ceneri e fino al Giovedì Santo in genere.

Chi è Geppo Show La sai l’ultima: età, moglie, vita privata e carriera

Geppo Show è uno dei comici e barzellettieri più conosciuti e apprezzati d'Italia.Con la sua simpatia e la sua ironia ha conquistato l'apprezzamento di...

Gli ingredienti sono semplici, e quelli che spiccano sono le mandorle e le scorze d’arance.

Per quest,o sono considerati una versione più pregiata di un altro tipo di biscotti, le famose morzellette.

Si tratta di prodotti di nicchia, proprio per l’alta qualità delle materie prime che si utilizzano per prepararli.

L’origine dei Quaresimali è incerta, e la ricetta varia anche in base al posto.

Infatti in alcune regioni vengono preparati in maniera diversa, alcuni ci mettono addirittura la farina.

Hanno una forma particolare che è dovuta al taglio a caldo che viene fatto appena vengono sfornati.

La loro fragranza è inconfondibile ed emanano un odore molto forte, insomma, sono dei biscotti irresistibili.

Vediamo la ricetta inviateci da una delle migliori pasticcerie di Cava de’ Tirreni, la Pasticceria Tirrena.

La ricetta è davvero molto antica e lo staff di questa fucina di dolci cavese porta avanti la preparazione originale, che in giro non si vede quasi più.

Biscotti Quaresimali di Cava de’ Tirreni: la Ricetta della Pasticceria Tirrena

Ingredienti per 150 biscotti

1 kg di mandorle
200 gr di albume d’uovo (corrispondo a circa 10 uova)
1 Kg di zucchero
1 arancio grattugiato per intero

Preparazione

Tritate finemente le mandorle, e mescolatele con lo zucchero ed infine all’albume montato a neve.

Dovete ottenere un composto da poter manipolare creando una sorta di “salamino”, che poi andrà tagliato appena cotto in forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 18 minuti.

Trascorso questo tempo, sfornate e tagliate a caldo in tante fette dello spessore di 1,5-2 centimetri.

Gustate i Quaresimali di Cava de’ Tirreni quando si saranno completamente raffreddati.