Tentata rapina e violenza a pubblico ufficiale: arrestato 38enne

Un uomo della provincia di Napoli è stato arrestato a Cava de’ Tirreni con le accuse di tentata rapina, violenza a pubblico ufficiale, possesso di oggetti atti ad offendere e strumenti di effrazione.

L’uomo, di 38 anni, è stato colto sul fatto dagli agenti del commissariato metelliano attirati da un forte rumore di vetri infranti proveniente da un distributore automatico di cibi e bevande h24 del centralissimo corso Umberto I.

Al suo interno, gli agenti, hanno trovato il 38enne che stava danneggiando, con un martello, la vetrina di una macchina erogatrice, nel tentativo di prendere l’incasso in monete.

Inutile il tentativo di fuga tentato dal ladro, lungo il corso cittadino, è stato bloccato dopo un breve inseguimento a piedi. Portato in commissariato e perquisito, aveva con se altri strumenti, tutti sequestrati, utili allo scasso ed alcuni oggetti da punta e da taglio, contenuti in uno zaino.

Il ladro è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio di convalida.