Cava de’ Tirreni: Alunno Picchia Maestre Facendole Finire in Ospedale

Spiacevole episodio a Cava de’ Tirreni accaduto durante la scorsa settimana.

Come riporta la versione online del quotidiano locale La Città di Salerno, un alunno di una scuola elementare della città ha colpito due maestre.

Ecco cosa è successo.

Cava de’ Tirreni: Alunno Colpisce Violentemente Due Maestre 

David Rossi: ecco chi era il manager di Monte dei Paschi morto nel 2013

Era il 6 marzo del 2013 quando il corpo senza vita di David Rossi in una stradina su cui si affacciava il suo ufficio.Il mistero sulla...

Il fatto è accaduto precisamente lo scorso Giovedì 9 Maggio.

Un bambino che frequenta regolarmente una delle scuole elementari di Cava de’ Tirreni, ha colpito con violenza due insegnanti, facendole finire in ospedale.

Mentre si stavano svolgendo tranquillamente le lezioni, l’alunno in questione, che è sempre assistito dalla maestra di sostegno, all’improvviso, ha reagito in maniera violenta ad una richiesta.

La cattiva reazione è stata inaspettata e rapida.

Le due maestre presenti in aula, rimaste ovviamente sorprese, hanno cercato di calmarlo e bloccarlo.

A quel punto, l’alunno è diventato ancora più violento, e nonostante le insegnanti avessero le migliori intenzioni, hanno riportato qualche “ammaccatura”.

In effetti, una prima maestra è stata colpita dal bambino ed è caduta a terra, “investendo” non volendo anche un altro alunno presente in classe.

La seconda insegnante si è presa un pugno in faccia, per cui è rimasta dolorante e sul suo volto si vedeva il segno del colpo sferratogli.

Entrambe le maestre sono state poi trasportate al pronto soccorso dell’ospedale di Cava de’ Tirreni, dove i sanitari le hanno sottoposte agli accertamenti e alle cure del caso.

Per fortuna le due donne non hanno riportato ferite gravi, e neanche lesioni agli organi interni, quindi sono uscite subito dal nosocomio.

Sembra che questo ragazzino avrebbe avuto anche in passato reazioni del genere, ma più contenute.

Certamente si è riferito il tutto ai dirigenti scolastici, anche se le due maestre hanno minimizzato l’accaduto conoscendo bene il bambino.

Intanto, la scuola dovrà tener presente anche i genitori degli altri alunni della classe, che dopo il fatto sono preoccupati per l’incolumità dei propri bambini a scuola.