Capri, lo strano record: sull’isola coltivata la zucca più grande del sud

Capri ci ha abituato a stabilire record su record. Da sempre meta turistica per eccellenza, accoglie ogni anno milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Questa volta però l’isola ha ottenuto la ribalta della cronaca nazionale per aver stabilito un record al quanto singolare: una zucca dal peso di 605 kg  nuovo record per il Sud Italia. Emanuele Garofano e Lorenzo Vuolo, i due coltivatori ventenni che già detenevano il record dell’isola con una zucca di 252 kg, quest’anno si sono superato con un ortaggio dal peso più che raddoppiato. La zucca dei record è stata prodotta con alcuni semi provenienti dagli Stati Uniti, precisamente dall’Illinois, che posseggono una delle linee genetiche migliori al mondo.

Queste particolari cucurbitacee, della varietà Atlantic Giant, non sono organismi geneticamente modificati ma sono frutto di attenta ed accurata selezione da parte degli appassionati di tutto il mondo. I due giovani coltivatori hanno potuto compiere la loro impresa anche grazie al clima favorevole di Capri. Il terreno adatto a tale tipo di coltivazione ed il sole che bacia l’isola per buona parte dell’anno, ovviamente accompagnato dalla cura che il caso richiede, hanno fatto il resto.

Ora l’asticella di Garofano e Vuolo si sposta più in alto, puntando al colpo grosso il record del mondo. Ad onor del vero al momento il primato mondiale è ancora molto lontano, infatti la zucca più pesante al mondo si attesta sui 1054 kg. Siamo certi però che i due giovani si impegneranno per superare un record al momento impensabile.