Caprese alle castagne: bontà nostrana. Ecco la ricetta e come prepararla

Conoscete la ricetta della Caprese alle castagne? E’ arrivato l’autunno, il sapore dell’estate è ormai svanito, e i colori caldi come il giallo e il marrone delle foglie che si posano sul terreno, cospargono l’aria di un fresco profumo tipico dell’inverno ormai alle porte. L’arrivo dell’autunno ci regala un frutto meraviglioso come la castagna. L’albero del castagno cresce in territori collinari infatti la nostra costiera ne è ricca, possiamo trovarne sia a Tramonti che a Scala. Le castagne sono un frutto sano e nutriente che si presta a numerose preparazioni, sia in cucina che in pasticceria. Oggi vogliamo condividere con voi una ricetta particolare quella della: caprese alle castagne

La storia della caprese

La storia narra che la classica caprese sia nata nella meravigliosa isola di Capri nel 1920 a causa di una distrazione. Un famosissimo cuoco del posto, Carmine Di Fiore, era intento nella preparazione di una torta a cioccolata da servire al fine palato di tre malavitosi. Il cuoco però preso dall’ansia dimenticò di aggiungere la dose di farina necessaria per completare il dolce, creando così per errore una vera prelibatezza che incantò tutti. Da quel momento il dolce è diventato il simbolo della città e must della pasticceria italiana.

Gli ingredienti

La selezioni degli elementi da utilizzare nella nostra ricetta è fondamentale. Ovviamente alla base di una preparazione del genere devono necessariamente esserci prodotti di qualità e dall’indiscussa bontà. Prima di tutto selezionare 500 grammi di castagne, 80 grammi di burro, 140 grammi di zucchero, 60 grammi di mandorle pelate, 2 uova, 40 grammi di cacao dolce, sale quanto basta.

Preparazione caprese alle castagne

Amalfi: respinto dal Tribunale del Lavoro il ricorso dei 4 parcheggiatori per l’annullamento del...

Il Tribunale di Salerno, sezione lavoro, ha respinto il ricorso dei 4 parcheggiatori di Amalfi Mobilità che avevano chiesto l'annullamento del concorso per l'assunzione di...

Fate bollire per 25 minuti le castagne, dopodiché sbucciatele e frullatele, fino ad ottenere una vera e propria farina. Tritate le mandorle e mettete a fondere il burro a bagno Maria. Sgusciate le uova separando i tuorli dagli albumi. Unite i tuorli con lo zucchero e montate il tutto con una frusta. Poi incorporate il burro fuso, aggiungete le mandorle tritate in precedenza, la farina di castagne e il cacao fino ad ottenere un composto omogeneo. Montate gli albumi con un pizzico di sale e mescolateli con il composto precedentemente amalgamato. Imburrate una teglia dal diametro di 24 cm, distribuite il composto per due terzi e infornate a 189 gradi per 25- 30 minuti. Il risultato sarà una caprese particolare con un tocco di freschezza dato dal sapore delle castagne. A questo punto non vi resta che provare una bontà unica e sorprendente.