La regata di Amalfi su Rai1: “Camper” propone di momenti salienti del palio remiero / Video

Il Camper di Rai 1 dell’omonimo programma Rai condotto da Tinto e Roberta Morise ha fatto tappa ad Amalfi nei giorni della 66esima edizione della Regata Storica per raccontare questo eccezionale evento che quest’anno si è svolto proprio nella cittadina costiera.

Alla guida del camper Elisa Silvestrin ha mostrato a mezzogiorno di ieri tutta la bellezza di Amalfi. Il maestoso Duomo di Sant’Andrea e poi il nostro oro giallo, i limoni, sono stati i protagonisti del servizio oltre che, ovviamente, il nostro glorioso passato da Repubblica Marinara e il palio remiero che ha visto la vittoria proprio di Amalfi domenica 5 giugno.

Elisa Silvestrin, prima del palio remiero, ha mostrato la bellezza del nostro Arsenale che, proprio da qualche giorno, ospita anche il vecchio galeone in legno realizzato a fine anni ’50 e rinominato “Vittoria” poiché a bordo di questa imbarcazione, arrivarono le prime tre vittorie dell’equipaggio amalfitano.

“Vittoria” è stato oggetto di un lavoro di restyling durato circa due anni ed ora è in bella mostra nell’antico Arsenale della Repubblica”. Camper ha poi ripreso la presentazione degli equipaggi che è avvenuta sabato 4 giugno nell’incantevole scenario della piazzetta di Atrani.

Poi il momento clou della manifestazione, quello del palio remiero che da 66 anni vede sfidarsi gli equipaggi di Amalfi, Pisa, Genova e Venezia a rotazione ogni anno in ognuna delle quattro repubbliche marinare.

Emozionante il racconto della gara, dalla durata di soli 8 minuti per un totale di 2mila metri, che vede i quattro equipaggi formati da 8 vogatori che remano a sedile fisso contendersi la vittoria del palio remiero. Vittoria che quest’anno è stata conquistata proprio da Amalfi che, negli ultimi 200 metri, l’ha strappata a Venezia.

Al termine del palio remiero, poi, la grande festa in piazza Flavio Gioia con la premiazione degli equipaggi e la consegna della coppa e del trofeo ad Amalfi. Prossimo appuntamento l’11 settembre a Pisa per recuperare il palio sottratto dalla pandemia da Covid -19.