Sanità in Campania: abolito il ticket per le prestazioni ambulatoriali

Finalmente arriva una buona notizia per quanto riguarda la sanità in Campania: è stato abilito il ticket regionale di 10 euro a ricetta per prestazioni ambulatoriali il cui costo complessivo abbia valore inferiore a 56,15 euro.

A darne per primo la notizia è il quotidiano Il Mattino. La misura riguarda le visite specialistiche, le analisi di laboratorio, le indagini diagnostiche come le ecografie, radiografia e doppler il cui costo sia appunto inferiore a 56,15 euro.

La Regione Campania tira dunque il freno a mano alla spesa che i cittadini sostenevano per le prestazioni che finivano per essere più convenienti rinunciando alla ricetta e se pagate di tasca propria presso i centri erogatori privati accreditati.

Chi è Patty Pravo: età, marito, canzoni, vita privata, figli e lavoro

Patty Pravo è senza ombra di dubbio una delle cantanti  più conosciute del panorama musicale italiano.Grazie alla sua voce e alle sue canzoni ha conquistato...

Il provvedimento è stato assunto con un decreto ad hoc firmato a fine anno dal commissario per la Sanità regionale Vincenzo De Luca che ha mantenuto fede alle promesse annunciate nel discorso di fine anno in Consiglio regionale.

La manovra attuata da De Luca è venuta a costare circa 10 milioni di euro. Il governatore della Campania ha così messo in campo un provvedimento economico che non era riuscito al Governo centrale di Roma nonostante i ripetuti tentativi condotti sul filo di lana della fine della legislatura. Tentativi naufragati sullo scoglio della mancanza di copertura finanziaria.

L’obiettivo del presidente della Regione De Luca è chiaro: riportare nel Servizio sanitario regionale tutta una serie di prestazioni oggi pagate direttamente, di tasca propria, dai cittadini.

Infatti prima della manovra ai cittadini campani conveniva molto di più ricorrere ad un medico in maniera privata anziché pubblica, considerate proprio le prestazioni da dover pagare di tasca propria nel Servizio sanitario regionale.